Alpe Tedesco e “Colmegnino” decideranno la 92a Tre Valli

La "Binda" ha definito nei dettagli il percorso della classica che si disputerà sabato 18 agosto sulla distanza dei 198 chilometri. Oltre due ore di diretta trasmesse dalla Rai

Dopo la serata di gala ospitata come di consueto al Casino di Campione, la dirigenza della "Binda" con in testa il presidente Renzo Oldani ha definito nel dettaglio il percorso della prossima Tre Valli Varesine, in programma il prossimo sabato 18 agosto.
L’edizione 2012 della corsa più amata dai tifosi di casa nostra si disputerà tra la stessa Campione e Luino e ritrova in pieno quelle strade e quelle "valli" che dal 1919 danno il nome alla classica ciclistica.
Il percorso si snoderà infatti tra Valceresio, Valcuvia e Valganna e naturalmente toccherà la Città Giardino dove è previsto un circuito da ripetere tre volte per un totale di 33 chilometri nel capoluogo. Il via da Campione è previsto alle 11,45 con la carovana che entrerà in Italia da Porto Ceresio prima di fare rotta su Varese; esaurito il circuito all’ombra del Sacro Monte i corridori si dirigeranno verso la Valcuvia dove arriveranno da Rancio. Successivamente ci saranno le salite della Grantola e soprattutto dell’Alpe Tedesco a mischiare le carte e a fare da trampolino per gli attaccanti: al culmine di questa salita (7% di pendenza media) – solitamente più abiutata ai bolidi del rally che alle biciclette – sarà posto il gran premio della montagna. Dall’Alpe si tornerà in riva al lago di Lugano, raggiungendo Cavagnano, Cuasso, Bisuschio e di nuovo Porto Ceresio, e ancora Lavena Ponte Tresa (traguardo volante) e Luino con la città di Piero Chiara raggiunta dopo 124 chilometri di fatica.
Il circuito italo-svizzero, che nelle precedenti edizioni era posto nella prima parte della gara, sarà questa volta decisivo per la vittoria finale: quattro i passaggi sul traguardo luinese, con tanto di salita del "Colmegnino" nella prima tornata. L’arrivo sarà situato in via Dante, sul lungolago, ma difficilemente sarà una questione per velocisti viste le asperità che punteggiano anche il finale di gara.
La classica della "Binda", solitamente prova di apertura del Trittico Regione Lombardia, sarà quest’anno la gara conclusiva delle tre classiche nostrane (il 16 c’è la Bernocchi, il 17 la Agostoni) e quindi prevede anche la premiazione finale.
Anche quest’anno la classica varesina ha ottenuto la lunga diretta televisiva sulla Rai: la tv di Stato si collegherà intorno alle 14,45 e seguirà circa metà Tre Valli, "riconsegnando" la linea alla rete solo intorno alle 17. Sul palco delle premiazioni anche le miss che questa volta verranno elette da un concorso: venerdì 27 luglio a Gavirate c’è infatti la tappa varesotta di Miss Ciclismo e le vincitrici della serata saranno chiamate a incoronare il successore di Davide Rebellin, il vincitore dell’edizione 2011.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.