Angelucci riconfermato Presidente di Uniascom e di Ascom

Rieletto per acclamazione al suo secondo mandato. Guiderà i commercianti per altri cinque anni

Giorgio Angelucci, 63 anni, è stato riconfermato presidente di Ascom Varese e di Uniascom per il secondo mandato esecutivo, rinnovando entrambi gli impegni presidenziali per il prossimo quinquennio.
Ieri sera, l’Assemblea dei Delegati dell’Unione Provinciale Uniascom Confcommercio Varese lo ha rieletto per acclamazione, esattamente come cinque anni fa, il 12 luglio 2007, riconfermando pienamente la fiducia nel suo mandato.
Il 31 maggio scorso, invece, l’Assemblea dei Delegati di Ascom Varese chiudeva l’iter previsto dallo Statuto dell’Associazione per il rinnovo delle cariche 2012-2016, con la riconferma della carica presidenziale affidata a Giorgio Angelucci,
L’avvicendarsi delle cariche è avvenuto nella massima serenità e all’insegna della condivisione degli impegni istituzionali associativi tra persone unite da reciproca stima ed affetto.
 «Come Presidente – dichiara Angelucci – mi auguro che prevalga, come nei precedenti mandati, lo spirito di unione nel rispetto della piena autonomia delle competenze. Ancora una volta, tengo a precisare che il mio lavoro in seno all’Associazione vuole avvalersi delle deleghe delle varie competenze affidate ai miei collaboratori, così da sgravare la Presidenza da onerosi incarichi, nello spirito di collaborazione e di fiducia che ha sempre contraddistinto il mio operato in Ascom e Uniascom. Sono infatti un convinto assertore della valenza del capitale umano quale principale risorsa in ogni ambito professionale e negli ultimi anni, pur avendo investito sulle attrezzature e il miglioramento della struttura delle sedi, abbiamo puntato anche molto sulla formazione delle persone».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.