“Anima errante”, la strage di Seveso raccontata a teatro

Sarà Maddalena Crippa l'attrice che metterà in scena lo spettacolo teatrale per la regia di Rifici. L'appuntamento è per giovedì 26 luglio ed è parte della rassegna "Tra Sacro e Sacro Monte"

L’appuntamento è per giovedì 26 luglio alle ore 21 alla Terrazza del Mosè del Sacro Monte di Varese, dove il festival di teatro varesino propone “Anima Errante”, interpretato da Maddalena Crippa per la regia di Carmelo Rifici. Il testo di Roberto Cavosi è riuscito ad unire il giovane festival varesino, che conta la sua terza stagione, ad una delle realtà storiche del teatro internazionale, quella di San Miniato, che ha presentato in anteprima la scorsa settimana lo stesso spettacolo, nella splendida cornice della Piazza del Duomo. Insieme all’attrice ci saranno anche Francesco Colella, Carlotta Viscovo, Raffaella Tagliabue, Stefania Medri e Francesca Mària. Uno spettacolo vero e proprio, insomma, che nella magnifica cornice del sacro monte vedrà un palcoscenico d’eccezione, prima di debuttare nella stagione invernale a Milano e in altre città italiane. A 26 anni dall’esplosione dell’Icmesa, la fabbrica di profumi che rilasciò sostanze nocive sul paese di Seveso e limitrofi, si torna a parlare dell’accaduto, rendendolo ancora una volta attuale e tornando a riflettere su problematiche etiche e sociali mai sopite. Arte e spiritualità si fondono non solo durante il momento dello spettacolo: il Museo Baroffio organizzerà delle visite guidate nelle stesse date degli spettacoli, portando gli spettatori alla scoperta delle sue collezioni d’arte. Per i più piccoli, invece, sono previsti durante tutto il mese alcuni percorsi didattici a metà tra il divertimento e la scoperta. Altre visite guidate alla Via Sacra verranno organizzate in collaborazione l’Agenzia con stagioneteatrosacromonte.it nella sezione info & accoglienza). Tra sacro e Sacromonte, inoltre, prosegue il suo contributo alla valorizzazione del nostro territorio: la sera del 26 luglio, in concomitanza con lo spettacolo, verrà aperto alla città il cosiddetto “percorso museale” sito sotto l’ex albergo Camponovo, adiacente alla terrazza del Mosè. Per la prima volta, dopo i lunghi lavori di restauro, le antiche mura del Sacro Monte e i suggestivi spazi della ex chiesa su cui nel 1892 sorse l’albergo dove nacque e visse Domenichino Zamberletti saranno, in via eccezionale, visitabili, gratuitamente, da tutti a partire dalle ore 19.30. Un’imperdibile occasione per conoscere un luogo segreto e bellissimo della città, di proprietà privata, abitualmente chiuso al pubblico. Vi ricordiamo che lo spettacolo, gratuito, in caso di mal tempo si terrà presso il Teatro Apollonio di Varese.

Sullo spettacolo…

1976, è estate, a Seveso un guasto alla ciminiera di una fabbrica di profumi causa la fuoriuscita di una grande nube di diossina. La diossina è una sostanza estremamente tossica: ustionante, cancerogena e teratogena. Veniva usata in Vietnam per le bombe al napalm. Sara è una donna di Seveso, è felicemente sposata ed aspetta un figlio. Quella nube cambia la sua vita. Il paese viene fatto evacuare. Sara, non ottenendo risposte dalla scienza, si rivolge alla Beata Vergine pregandola di venirle in soccorso. Sara vorrebbe che Maria scendesse dal cielo per aiutarla. E Maria acconsente, ma le propone uno scambio. “Se il tuo fardello è troppo pesante – le dice -, lo prenderò io e tu prenderai il mio.” Sara, pensando che si sareb-be assisa tra gli angeli in trono, accetta lo scambio. Ma la sua felicità dura poco e nei panni di Maria si trova sul Golgota davanti a suo figlio in croce. Ancora davanti ad un figlio che lei non è in grado di difendere…

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.