Arriva la cinghialata

Dopo il successo della cena spagnola, il ritorno alle tradizioni col selvatico delle valli cucinato dalle nonne. Ecco come prenotare

polenta e cinghialeSfideranno la canicola i patiti del gusto che sabato sera si daranno appuntamento per un bel piatto di polenta e cinghiale. Ma non importa: tanto qui, in questo lembo di Valcuvia, anche nella più torrida estate, le sere sono fresche e ventilate e un piatto caldo non stona.
L’appuntamento è ad Azzio per sabato 14 luglio, quando la Proloco, dopo il successo della manifestazione di sabato scorso al parco feste dedicato alla Spagna, cerca la replica.
Il menù previsto darà ampio spazio alle ricette della tradizione – “della nonna” – di come veniva un tempo cucinato il succulento ungulato di cui queste valli sono ricche.
Cinghiale che oltre alla polenta potrà venir gustato anche con le pappardelle. E poi ancora polenta e zola con vino e una vera prelibatezza che potrebbe diventare meglio di un D.O.C.: “l’acqua di Azzio” che così viene presentata in lista e che sgorga solo a qualche centinaio di metri dalle sorgenti montane.
Messaggio importante: prenotazioni entro giovedì 12 luglio 2012 al n° 340 120 28 63

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.