Arriva la “Map-Card” per il Verbano e i suoi dintorni

Nuova iniziativa del Distretto Turistico dei Laghi Monti e Valli per invitare il turista sui laghi a conoscere l'entroterra, con oltre 80 strutture convenzionate

lago maggiorePochi giorni fa TripAdvisor, il più diffuso portale internet di recensioni turistiche, ha confermato l’interesse dei turisti per nuove mete, tra le quali il Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola è presente due volte nella top ten nazionale, tra cui, con il lago d’Orta, anche l’Ossola, con la Val Formazza e il Calvario di Domodossola.
“Questo risultato è frutto, tra l’altro, di una massiccia azione promozionale e di sostegno allo
sviluppo turistico delle Valli intrapreso negli ultimi anni dal Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli” – commenta il Presidente Antonio Longo Dorni – “ed è fondamentale proseguire su questa strada con la collaborazione di tutti, enti, operatori, pro loco e produttori”.
“Come azienda turistica stiamo sempre più investendo per arricchire e diversificare l’offerta
turistica, con iniziative che abbiamo ricadute economiche importanti per il territorio: tra le
ultime iniziative basti pensare ai Fuochi a Formazza con prenotazioni molte settimane prima
dell’evento”
In questo contesto si inserisce il nuovo prodotto del Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli, che apre una serie di iniziative e proposte riferite all’Ossola e alle Valli.
Si tratta di una innovativa formula di Map-Card, ovvero una cartina che funziona anche da “card” con dodici proposte di escursioni e gite nelle valli e nell’entroterra, geolocalizzate sulla mappa, accompagnate da oltre ottanta convenzioni: ristoranti, bar, agriturismi, ingressi scontati alle Terme, nei musei e agevolazioni con guide e accompagnatori escursionistici.
In sostanza un vero e proprio strumento di promozione delle valli e degli operatori turistici che vi operano, finalizzato a facilitare la mobilità sul territorio e la commercializzazione del prodotto turistico, dalle attività per il tempo libero alla ristorazione tipica.
“Escursioni nelle valli intorno ai laghi” è il nuovo prodotto editoriale del Distretto Turistico dei Laghi Monti e Valli: non una semplice guida o cartina, ma un vero e proprio strumento di promozione. La carta infatti, realizzata nelle versioni in italiano e in inglese, propone una selezione di dodici escursioni che il turista può programmare in totale autonomia: dalle classiche destinazioni, come Macugnaga, Formazza, i parchi naturali e Domodossola, a quelle raggiungibili in venti minuti dai laghi, come le località sulla sponda del fiume
Toce, o ancora le colline di Verbania. Proposte di visita per stare all’aria aperta e conoscere le
bellezze naturali o la cultura dei luoghi intorno ai laghi, ma anche per praticare attività e concedersi una giornata “attiva” o scoprire l’enogastronomia locale.
Ognuno dei dodici percorsi, descritto in maniera essenziale, è corredato infatti da una serie di
convenzioni proposte dagli operatori aderenti:
si va dal più classico sconto in ristoranti, bar ed esercizi pubblici, ad agevolazioni per ingressi, biglietti servizi.
Tutte le convenzioni, gli itinerari ed i servizi saranno disponibili anche su internet attraverso il sito www.distrettolaghi.it – che presenta anche un a nuova sezione dedicata all’outdoor.
La cartina “Escursioni nelle valli intorno ai laghi” è in fase di distribuzione in tutti i campeggi sul lago Maggiore il lago d’Orta, e sarà disponibile anche in tutti gli uffici IAT del territorio. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.