Asili nido, il PdL: “Amministrazione faccia un passo indietro”

Giuseppe de Bernardi Martignoni dice che il partito d'opposizione proporrà di "far slittare di un anno la decisione": "se ci sono perdite, il Comune deve farsene carico"

«In consiglio comunale non abbiamo voluto speculare, ma ci auspichiamo che l’amministrazione faccia un passo indietro». All’indomani del rinvio della decisione sull’affidamento dell’asilo nido di Sciarè alla 3SG, Giuseppe De Bernardi Martignoni annuncia che il PdL è pronto a mobilitarsi per rinviare la decisione. «Vedremo come va l’assemblea di venerdì, siamo pronti a presentare un emendamento, vedremo anche con la Lega cosa fare. La nostra proposta è di allungare l’affiancamento delle maestre nel primo periodo, ma anche di far slittare di un anno la decisione». La palla, in ogni caso, rimane nelle mani della giunta Guenzani, la decisione su un argomento che non riguarda, una volta tanto, l’operato della passata amministrazione». Per il resto De Bernardi Martignoni non nasconde anche la soddisfazione di aver visto l’amministrazione fare «un passo indietro» e dice che «se anche ci sono perdite, il Comune deve farsene carico». Il tutto  anche in ottica di difesa della famiglia italiana: «Parliamo di un asilo nido, in un periodo di bassa natalità in cui anche le famiglie italiane devono avere la possibilità di fare figli, senza che l’Italia debba andare ad acquisirli da altri territori».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.