Basso si stacca in salita, Nibali terzo in classifica

Sul primo arrivo difficile si scatena la Sky: vince Froome, Wiggins in maglia gialla. Ivan cede quasi tre minuti ma il siciliano arriva con i primi

Ivan Basso non è al Tour per fare classifica e la prima tappa di montagna lo ha confermato. Sul ripido arrivo de La Planche des Belles Filles il corridore varesino arriva 40° a quasi tre minuti dal vincitore, il britannico Froome della Sky. E per lo squadrone in maglia blunotte è trionfo, visto che l’altro inglese Bradley Wiggins è balzato in testa alla classifica generale dopo il terzo posto odierno alle spalle del compagno, bravo a trascinare fino a lì il compagno.
Nel mezzo però c’è l’uomo che, zitto zitto, è forse il principale favorito: Cadel Evans. L’australiano, campione in carica è secondo di giornata e di classifica a soli 10" dal più accreditato rivale Wiggins. Ma questo Tour potrebbe non essere solo affare anglosassone: il nostro Vincenzo Nibali regge infatti il confronto sulla prima salita vera, chiude quarto a 7" da Froome e sale al terzo posto della generale che pare aver già respinto diversi grossi nomi.
Da domani quindi la Liquigas-Cannondale lavorerà compatta per il talento siciliano, che come da previsione avrà a disposizione anche Basso quale gregario di lusso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.