Black & Blue Festival, al via la dodicesima edizione

Partirà il 5 luglio e fino al 22 propone concerti con grandi artisti di livello internazionale. Protagoniste le sonorità della musica afroamericana

Dodicesima edizione per il Black & Blue Festival di Varese che come di consueto esplorerà le sonorità della musica afroamericana con i migliori interpreti americani ed europei; aperitivi, proiezioni, seminari e soprattutto concerti in locali, piazze e nella stupenda cornice dei Giardini Estensi. Si partirà con gli eventi a ingresso libero che toccheranno diversi artisti di New Orleans e Chicago, si inaugurerà la collaborazione con il progetto benefico Playing for Change e si ascolterà il blues del futuro dei Cyborgs; per le clinics arriverà il grande maestro Beppe Gambetta. Col botto la tre giorni finale che vedrà tra gli altri Bonfanti, i Red Wine Serenaders, Mz Dee, Mason Casey e, per la prima volta in Italia, la superband dei Royal Southern Brotherhood.

5 luglio – Twiggy Cafè, via De Cristoforis 5 – ore 19
ROBERTO LUTI + MAX PRANDI + RANDY COHEN
Aperitivo dedicato a New Orleans con cibi tipici e la musica che arriva  direttamente dalle sue strade; sul palco Randy Cohen accompagnato da Max  Prandi e ospite speciale Roberto Luti il grande chitarrista livornese adottato  dalla città statunitense e protagonista del progetto planetario Playing for
Change nel quale ha duettato virtualmente con altri artisti di strada sparsi in  tutto il mondo, con Bono Vox e Manu Chao. Ingresso libero.

6 luglio – Filmstudio90, via De Cristoforis 5 – ore 21
Proiezione documentario “PLAYING FOR CHANGE: PEACE THROGH MUSIC”. Il film dello straordinario progetto Playing for Change nato con l’intento di mettere in connessione artisti di strada sparsi in tutto il globo divenuto un fenomeno del web con 104 milioni di visualizzazioni e in seguito una fondazione benefica per la costruzione di scuole di musica nei paesi disagiati. Ingresso libero.

8 luglio – Twiggy Cafè, via De Cristoforis 5 – ore 19
PEACHES STATEN BAND
Aperitivo dedicato alla Windy City con una “blues queen” di Chicago: Peaches  Staten esplosiva cantante che in passato ha condiviso il palco con personaggi del  calibro di Robert Plant, Buddy Guy e Koko Taylor. Con lei un gruppo italo-francese  in cui spicca il chitarrista Fred Pg Ingresso libero

15 luglio – Piazza Montegrappa – ore 18.30
THE CYBORGS + DJ VIGOR
Dicono di arrivare dal futuro, sono androidi che indossano maschere da saldatore e suonano vecchio blues per salvare il mondo; nella realtà sono il fenomeno musicale italiano che sta conquistando l’Europa con un sound tra i Black Keys e Son House, grezzo, sotterraneo, ipnotico e danzereccio. In apertura dj set di Vigor. Ingresso libero 19 luglio – Sala Montanari – 18/20

SEMINARIO DI BEPPE GAMBETTA
Per le clincs Black & Blue arriva Beppe Gambetta globetrotter della musica acustica. Chitarrista tra i più apprezzati a livello internazionale con centinaia di concerti in mezzo mondo, illustrerà le sue tecniche che attingono alla tradizione americana e mediterranea. Introduce la lezione Luca Pedroni. Iscrizione 15 euro

20 luglio – Giardini Estensi ore 21
PAOLO BONFANTI + VERONICA & THE RED WINE SERENADERS
Paolo Bonfanti è considerato uno tra i migliori chitarristi blues nostrani mentre i “Menestrelli del vino rosso” sono l’ensemble di Old time music più acclamato dalla critica italiana ed europea; una serata interamente unplugged da non perdere dove allo stile funambolico di Bonfanti faranno da contraltare i suoni e le storie dell’america rurale degli anni ’20 e ’30 degli entusiasmanti Red Wine Serenaders. Ingresso: 10 euro int./8 euro rid. 

21 luglio – Giardini Estensi ore 21
ROYAL SOUTHERN BROTHERHOOD
Featuring Cyril Neville, Devon Allman, Mike Zito
Nuovo supergruppo che vede al suo interno alcune stelle della musica americana: Cyrill Neville percussionista già membro dei Neville Brothers e dei mitici Meters, Mike Zito aggressivo chitarrista
(Blues Awards 2009), Devon Allman chitarrista che da papà Greg e zio Duane non ha ereditato solo il cognome e una sezione ritmica pazzesca a completare il quadretto con Charlie Wooton al basso e
Yonrico Scott alla batteria (due Grammy portati a casa con Derek Trucks e Susan Tedeschi). Un’esplosione di suoni che guardano al rock degli Allman, ai suoni caldi di New Orleans, agli accenti caraibici e al blues della Louisiana. Opening band: THERE WILL BE BLOOD + ANGELO “LEADBELLY” ROSSI
Ingresso: 15 euro int./12 euro rid.

22 luglio – Giardini Estensi ore 21
MASON CASEY & JAIME DOLCE
MZ DEE & PUGNO LARGE BAND

Serata conclusiva del Black & Blue Festival; dopo l’apertura d’eccezione affidata al muscolare Mason Casey (ex armonicista di Popa Chubby) accompagnato da Jaime Dolce chiuderà le danze la straordinaria Mz Dee, vocalist nera californiana cresciuta a gospel e R’n’B; con lei il virtuoso Maurizio Pugno, Gio Rossi, Alberto Marsico e sezione fiati! Ingresso: 10 euro int./8 euro rid.

CALENDARIO
Giovedì 5 luglio
Roberto Luti + Max Prandi + Randy Cohen
Twiggy Cafè, via De Cristoforis 5 – ore 19 – Ingresso libero

Venerdì 6 luglio
Documentario “Playing for Change: Peace Throgh Music”
Filmstudio90, via De Cristoforis 5 – ore 21- Ingresso libero

Domenica 8 luglio
Peaches Staten Band
Twiggy Cafè, via De Cristoforis 5 – ore 19 – Ingresso libero

domenica 15 luglio
The Cyborgs + Dj Vigor
Piazza Montegrappa – ore 18.30 – Ingresso libero

Giovedì 19 luglio
Seminario di Beppe Gambetta
Sala Montanari – 18/20 – Iscrizione 15 euro

Venerdì 20 luglio
Paolo Bonfanti
Veronica & The Red Wine Serenaders
Giardini Estensi – ore 21 – Ingresso 10 euro

Sabato 21 luglio
TWBB+Angelo Rossi
Royal Southern Brotherhood
Featuring Cyril Neville, Devon Allman, Mike Zito
Giardini Estensi – ore 21 – Ingresso 15 euro

Domenica 22 luglio
Mason Casey & Jaime Dolce
Pugno Large Band + Mz Dee
Giardini Estensi – ore 21 – Ingresso 10 euro

Abbonamento ai 3 concerti dei Giardini Estensi: 28 euro
www.blackbluefestival.com
Blog: www.bb-blues.com
info@bb-blues.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 luglio 2012
Leggi i commenti

Video

Black & Blue Festival, al via la dodicesima edizione 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.