Cala la raccolta differenziata, Comune preoccupato

Il dato nei primi sei mesi dell’anno è passato dal 73 al 70 per cento. L’assessore Bernardoni: “Stiamo lavorando con Seprio per analizzare i dati”

Cala la raccolta differenziata a Tradate. I dati sono passati dal 73 per cento del secondo semestre del 2011 al 70 per cento del primo semestre del 2012. Un calo del 3 per cento che ha destato la preoccupazione degli amministratori comunali, soprattutto dopo le divergenze della stessa con Seprio Servizi, anche sulla gestione della raccolta rifiuti. «Stiamo definendo un metodo di comportamento per chi non differenzia, o differenzia in maniera irregolare – spiega l’assessore all’ambiente e urbanistica Alice Bernardoni -. Il calo potrebbe essere dovuto a un altro dato, all’indifferenziato che è passato dal 42 al 48 per cento. Stiamo lavorando con Seprio per capire come mai ci sono questi dati. Inoltre vogliamo rivedere anche il regolamento per il conferimento alla piazzola ecologica, dove ci sono molte situazioni che non sono mai state definite». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.