Camminatori di città: si allarga il gruppo delle “passeggiate nei rioni”

La Uisp si è inventata una iniziativa che unisce sport "dolce", socialità, scoperta culturale: intorno alle passeggiate nei diversi quartieri sta nascendo un vero gruppo

Chiamateli camminatori di città: è il gruppo di varesini che si sta aggregando intorno alla proposta delle "passeggiate nei rioni" proposte dalla Uisp di Varese in collaborazione con il Comune di Varese. Un’idea semplice che si sta rivelando di successo, in piena estate: si parte in gruppo, si cammina insieme, si scoprono man mano particolarità, scorci e ricchezza dei diversi quartieri. «Dopo le prime due passeggiate abbiamo l’impressione che si stia creando un vero gruppo, persone che vengono da punti diversi della città e dei dintorni» dice Alessandra Pessina della Uisp. «L’idea era di coinvolgere le persone che abitano nei quartieri, di volta in volta. L’obbiettivo di creare un gruppo era il massimo, pare che si stia riuscendo».  La proposta della Uisp funziona bene anche perché Varese è fatta di tanti quartieri storici (le "castellanze" del centro e le frazioni man mano unite all’abitato) che hanno edifici pregevoli, scorci, punti panoramici: la seconda passeggiata – quella del 24 luglio – si è svolta per esempio tra la frazione di Capolago (vera e propria frazione isolata) e il rione di Cartabbia, attraversando anche zone agricole ai margini della città.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.