Cento anni col sorriso di Guglielmina

La signora Zeni festeggia 100 anni, è nata il 18 luglio 1912 ad Oggiona Santo Stefano e legge ancora il giornale senza occhiali

Guglielmina Zeni legge il giornale senza occhiali e ha sempre una parola di conforto per i tanti amici e parenti che la vanno a trovare a Stribiana Superiore a Caronno Varesino, nel suo cortile. Cosa c’è di strano? Nulla. A parte che Guglielmina ha visto e vissuto entrambe le guerre mondiali e se solo fosse nata un po’ prima potrebbe ricordare qualcosa persino della Belle Èpoque di inizio secolo. Il 18 luglio del 2012 Guglielmino Zeni compie infatti 100 anni e tutto il paese è in festa.
La signora ha aperto gli occhi per la prima volta ad Oggiona Santo Stefano il 18 luglio del 1912. Si è trasferita da ragazza a Caronno Varesino ed ha abitato in una famiglia molto numerosa. Ai parenti racconta spesso i ricordi di quei tempi: come il clima piacevole delle riunioni serali che si svolgevano nella stalla attorno alle mucche e ai cavalli, dove venivano affrontati problemi di ogni genere insieme alla famiglia.
E subito il pensiero di chi non c’era corre alla narrazione cinematografica che, di ambienti simili, ne ha fatto Ermanno Olmi nell’"Albero degli zoccoli".
Ma per la signora Zeni è solo un tassello che si aggiunge ad una vita ricca di episodi e storie. Nel 1938 si è unita in matrimonio con Luigi Sommaruga e dalla loro unione sono nati Alberto e Gian Franco. Con la sorella Maria ha gestito la cooperativa alimentare durante la seconda
guerra e negli anni sessanta.
Oggi Guglielmina è ancora arzilla e lucida. Legge il giornale senza occhiali, è ha una parola di conforto per tutti. Vive in pace e in serenità e per questi suoi 100 anni non sembra convinta di aver raggiunto un traguardo così importante. A chi lo fa presente ripete solamente che si sente ancora in grado di fare tutto da sola.

Mercoledì 18 luglio alle 16 amici e parenti hanno organizzato una grande festa a casa sua. Domenica 22 luglio alle ore 10, ci sarà invece la messa in Parrocchia per augurarle ancora anni di serenità e gioia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.