Cimberio-Green, siamo ai dettagli

Il playmaker è praticamente già biancorosso. Trattativa risolta anche per Polonara e De Nicolao: quasi pronti i loro contratti. Sices entra nel consorzio

Mike Green è il playmaker titolare della nuova Cimberio. Non lo dice ancora il contratto definitivo, atteso per la notte tra venerdì e sabato, ma lo afferma un’intesa di massima già recapitata negli uffici di piazza Montegrappa che dovrebbe togliere ogni dubbio sull’ingaggio del regista proveniente da Barcellona Pozzo di Gotto (nella foto contro Marco Passera). Siamo dunque ai dettagli per l’uomo che avrà tra le mani la regia della squadra e siamo anche vicini all’acquisto del suo vice, Andrea De Nicolao. Per l’ex trevigiano e per Achille Polonara la trattativa di massima è chiusa in senso positivo: le due parti stanno ora valutando alcuni aspetti dei rispettivi contratti come è giusto che sia in questi casi.
Varese si è inoltre accostato a un altro giocatore che lo scorso anno era a Teramo: si tratta dell’esterno oriundo Bruno Cerella che è reduce da un serio infortunio e che è già stato visitato dallo staff sanitario biancorosso. Al momento però la trattativa per il suo acquisto è più indietro rispetto agli altri tre giocatori citati: la Cimberio vuole effettuare altre valutazioni dal punto di vista fisico sull’atleta, già avvicinato quando giocava in B1, anche se poi non se ne fece nulla. Su Cerella resta comunque un serio interessamento e i progressi sulla sua situazione potrebbero arrivare nei prossimi giorni.

In attesa degli acquisti per il campo intanto, ne va registrato uno a livello societario. Il consorzio "Varese nel cuore" si è allargato oggi a un nuovo socio: si tratta del Sices Group, azienda di respiro internazionale che ha però sede a Lonate Ceppino e che opera nel campo delle attrezzature per impianti energetici e petrolchimici. A sancire l’adesione le parole dell’amministratore delegato Ottavio Saporiti: «Pallacanestro Varese ci ha dato tante soddisfazioni ed emozioni raggiungendo traguardi prestigiosi, ci ha fatto appassionare a un bellissimo sport ed ancora oggi è una realtà importante. Noi di Sices crediamo nel progetto del consorzio perché riteniamo che la forma associativa consortile avvicini il club al territorio permettendo sia alle imprese sia ad altri soggetti interessati di condividere la passione per questo sport e contribuire al futuro di questa società».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.