Dodici mila euro per le famiglie in crisi economica e senza lavoro

Approvato il provvedimento dalla Giunta, destinato a coloro che si trovano in condizione di fragilità anche a seguito della recente perdita del posto di lavoro

L’assessore ai servizi sociali Luce Luigi ha portato in approvazione nella giunta del 28 Giugno un bando per l’erogazione di contributi economici a sostegno delle famiglie che hanno un reddito al di sotto del minimo vitale e che si trovano in condizione di fragilità anche a seguito della recente perdita del posto di lavoro. Il comune ha messo a disposizione 12mila euro per aiutare le famiglie che si trovano senza reddito e che hanno necessità impellenti sia per l’acquisto di generi alimentari che per il pagamento di bollette o affitti.

Il bando è rivolto a nuclei familiari che hanno le seguenti caratteristiche: ISEE inferiore al minimo vitale pari ad € 5.609,16, che potrà essere ricalcolato, nel periodo di validità del bando, per le famiglie il cui reddito è diminuito nell’anno corrente; con nessun componente il nucleo famigliare con un contratto di lavoro a tempo pieno e avente validità almeno fino al 31.12.2012 con nessun componente detentore di ammortizzatori sociali o pensioni. 
I servizi sociali effettueranno una graduatoria degli aventi diritto secondo il seguente ordine di priorità: ISEE più basso, a parità di ISEE verrà data la precedenza a chi ha figli minorenni e in subordine a partire dai bambini con età più bassa. Ogni nucleo familiare avrà diritto ad un contributo straordinario di 500euro suddiviso nel seguente modo: contributo una tantum di 300euro per il pagamento di bollette o canoni di affitto, contributo una tantum di 200euro per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità o di farmaci.

Le domande di contributo devono essere compilate secondo il fac simile che sarà pubblicato sul sito del comune: www.comune.tradate.va.it o che è a disposizione presso le assistenti sociali del comune. Le domande devono essere presentate personalmente presso l’ufficio delle assistenti sociali nei seguenti giorni: martedì, mercoledì, sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00 giovedì dalle ore 10.00 alle ore 14.00. Le domande dovranno essere presentate tassativamente entro il 25 agosto 2012.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.