Dunston ha firmato: la Cimberio ha il suo pivot

In attesa della firma di Achille Polonara arriva quella dell'atletico lungo americano. Sottocanestro la squadra è al completo, ora si attendono i play Green e De Nicolao

Tassello dopo tassello, la nuova Cimberio va assemblandosi con il passare dei giorni. Ad aggiungersi ora al mosaico biancorosso è il pivot: si tratta dell’annunciato americano Bryant Dunston, visionato in prima persona da coach Francesco Vitucci nel corso della Summer League di Orlando quando ha vestito la maglia dei Brooklin Nets.
Dunston è scelta ben precisa sotto il profilo tattico, in quanto è descritto come uomo d’area (a dispetto di una statura non elevata: 2,03), forte a rimbalzo e nelle stoppate e capace di monopolizzare il gioco interno grazie alla propria energia e a un buon atletismo. Qualità da verificare al cambio della Serie A italiana, ma il passato di Dunston (college a Fordham, esperienze positive in Israele e in Corea anche se il torneo asiatico fa poco testo) consente di essere ottimisti per l’impatto tricolore.
L’arrivo del pivot "fa scopa" con quello, confermato un paio di giorni fa, di Dusan Sakota che è sì altissimo ma non ama la battaglia sotto canestro preferendo il tiro da lontano. Coppia strana come poco tradizionale è l’impostazione di Achille Polonara, il colpo azzurro di Cecco Vescovi per il quale manca solo la firma sul foglio del contratto. In tutto questo, l’unico lungo tradizionale è quindi Janar Talts che completerà un quartetto da scoprire ma piuttosto interessante.
Ora Vescovi e Vitucci (che stanno lavorando per definire l’arrivo di De Nicolao nel ruolo di secondo play) devono chiudere anche con il regista e soprattutto con l’ala piccola, il giocatore su cui si investirà la maggior parte del budget. Il play sarà con ogni probabilità l’ex canturino Mike Green la cui ufficialità è attesa a breve mentre per il "Mister X" mancante non sono ancora trapelati nomi papabili.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.