Ecco la nuova serie C, c’è anche Gallarate

Sorteggiati al Centro Pavesi di Milano i gironi per la prossima stagione. Nel maschile solo 32 squadre iscritte e campionato diviso in due fasi. Otto varesine al via, tra cui anche due ripescate

La crisi della pallavolo maschile è esplosa al Centro Pavesi di Milano, dove tra una salamella e uno spritz sono stati sorteggiati i gironi di serie C per la stagione 2012-2013. Il drammatico crollo delle iscrizioni, con appena 32 squadre al via, ha costretto il Comitato Regionale della FIPAV ad introdurre una formula rivoluzionaria, divisa in due fasi: prima 4 gironi da 8 squadre, poi le migliori 4 di ogni gruppo si giocano la promozione (alla fine saliranno in 5) mentre le peggiori 4 lottano per non retrocedere. Complicato, ma accattivante. Le rappresentanti della provincia di Varese saranno ancora quattro: a Sumirago, Pro Patria Busto e Laveno, reduci dalla scorsa stagione, si è aggiunta la ripescata Gallarate. La suddivisione geografica le ha protette da lunghe trasferte, ma non dalla diaspora: bustocchi e sumiraghesi sono finiti nel girone A, gallaratesi e lacuali nel B.

Molto più semplici le cose nel femminile, a testimonianza del fatto che la crisi è di progetto più che economica: qui il campionato si giocherà a pieno organico, con 3 gironi da 14 squadre ciascuno. Tra queste ci sono anche Don Bosco Bodio, Arcobaleno Venegono e la neopromossa Caronno Pertusella, inserite nel girone A insieme, tra l’altro, a Legnano; le uniche trasferte di un certo peso sono a Pavia. Castellanza è virtualmente iscritta, ma in realtà ha già preso accordi per la cessione del diritto alla neonata Vanzaghello; nel gruppo c’è anche il Club Italia, che però giocherà solo le partite esterne e non avrà punti in classifica. La ripescata Angera è invece stata spedita nel gruppo B, ben più impegnativo dal punto di vista dei viaggi: si va a Brescia, Bergamo e per due volte anche a Cremona (Offanengo e Vailate).
I calendari provvisori saranno pubblicati entro il 24 settembre, mentre il campionato inizia il 13 ottobre.

Una piccola variazione, infine, nella B2 maschile: la Canottieri Ongina è stata spostata dal girone A al girone B. Il gruppo di Saronno resta dunque "monco" di una squadra: se non ci saranno ulteriori ripescaggi, si riposerà a turno.
Di seguito la composizione dei gironi che interessano le varesine:

B2 MASCHILE Girone A – Cuneo, Alba, Fossano, PMT Torino, S.Anna, Parella Torino, Chieri, Santhià, Biella, Vado, San Giuliano, Lucernate, SARONNO.
C MASCHILE Girone A – Bresso, Concorezzo, Garbagnate, Bovisio Masciago, PRO PATRIA, SUMIRAGO, Bulciago, Oreno.
C MASCHILE Girone B – Cantù, Besanese, Olympia Buccinasco, Forza e Coraggio, LAVENO, Lipomo, GALLARATE, Abbiategrasso.
C FEMMINILE Girone A – Legnano, Cormano, Bresso, Auprema, Cermenate, Mariano, Binasco, BODIO, VENEGONO, Olginate, CARONNO, Vanzaghello, Villanterio, Rivanazzano, Club Italia.
C FEMMINILE Girone B – Alta Brianza, Offanengo, Almennese, Gussago, Senago, Novate, Pisogne, Mandello, Monza, Ponti sull’Isola, Vailate, Lariointelvi, ANGERA, Sanda.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.