Elicottero precipitato a Morbegno: uno dei feriti è un varesino

Secondo le agenzie, il tecnico di volo che ha riportato lievi ferite durante la caduta, insiema al suo pilota, è un Sumiraghese: Stefano Turetta, tecnico dell'Inaer Aviation di Colico

La Procura di Sondrio ha aperto un’inchiesta sull’incidente aereo avvenuto nel tardo pomeriggio di sabato a Morbegno, in Valtellina, dove e’ precipitato un elicottero EC145 (nella foto, scattata da una lettrice di vaol.it), della societa’ Inaer Aviation Italia SpA con sede a Milano e base operativa a Colico, in servizio per il 118 di Bergamo.

A dirlo, l’agenzia Ansa, che ha anche ribadito identità e la provenienza dei due feriti, fortunatamente lievi visto la durezza della caduta. E che rivela come uno dei due sia varesino:  con il pilota Augusto Stazzonelli, 57 anni, della provincia di Viterbo, c’era infatti tecnico verricellista Stefano Turetta, 50 anni, residente ad Albusciago di Sumirago. Per entrambi, comunque, ferite lievissime: se il pilota ha 30 giorni di prognosi, per il tecnico varesino ne sono stati prescritti solo 5.  Tutto quello che ha rimediato sono stati alcuni ematomi e qualche taglio.

Gia’ nella giornata di lunedì dovrebbero arrivare a Morbegno i tecnici dell’Ente nazionale per la sicurezza in volo, per avviare le prime indagini. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.