Expo, ci sarà anche una campagna di informazione sull’educazione alimentare

Approvato ieri in Consiglio regionale un ordine del giorno di Puricelli e Azzi. L'iniziativa sarà rivolta ai docenti delle scuole primarie e secondarie regionali

Expo non è solo infrastrutture, ma anche un tema: nutrire il pianeta. Per questo, nel corso della discussione di ieri in Consiglio regionale su Expo 2015, i consiglieri Giorgio Puricelli e Rienzo Azzi (Pdl) hanno presentato un ordine del giorno da parte dei consiglieri , che invita la Giunta a mettere in atto le strategie utili per la realizzazione di una campagna di informazione sull’educazione alimentare basata sull’equilibrio energetico, rivolta sia agli studenti che ai docenti delle scuole primarie e secondarie regionali.
«Expo rappresenterà una straordinaria opportunità – sottolinea Puricelli – per mettere a punto un progetto rivolto ai ragazzi in età scolare sensibilizzandoli sul fatto che l’introito calorico assunto con il cibo deve coincidere con il dispendio energetico della giornata. In questo modo si potrà prevenire l’insorgere di patologie come l’obesità giovanile (che colpisce con sempre maggiore frequenza). È importante inserire quest’iniziativa nel contesto di Expo, un evento che favorirà l’ingresso nella nostra Regione di un ampio numero di giovani provenienti dalle altre nazioni europee grazie anche all’interscambio culturale che è sempre più diffuso nei nostri istituti scolastici. Proprio per questo motivo sarà decisivo coinvolgere in quest’iniziativa sia i docenti che gli Uffici scolastici provinciali e regionali».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.