“Franco vivrà in ogni birra che berremo”

Tantissimi giovani e tanta commozione al funerale di Franco Re, il rettore dell'Università della BIrra scomparso improvvisamente per un malore. "Adesso siamo tutit un po' più poveri"

Una festa alla sua Università della Birra, "perché lui avrebbe voluto così". Si concluderà nel luogo che amava di più l’addio a Franco Re, rettore di quella scuola di formazione e divulgazione, sua creazione e sua più grande passione. Frutto dell’amore che nutriva per la birra e per cultura che la alimenta.
Ma una festa non potrà esserlo, lo si legge negli occhi rossi e nelle guance rigate dal pianto delle persone che hanno accompagnato Franco in chiesa, in questa mattinata di venerdì 20 luglio, per dare l’ultimo saluto ad «un uomo che non si accontentava e che senza il suo stile vulcanico lascia più povero il paese di azzate». Ed indubbiamente il cuore di tantissimi amanti della birra e ancor di più degli amici e parenti che Franco Re lo hanno potuto assaporare a 360°: non solo per la sua immensa conoscenza ma anche per il suo spirito, il suo entusiasmo e la sua capacità di coinvolgere.

Galleria fotografica

Il funerale di Franco Re 4 di 12

Franco Re se n’è andato all’improvviso, nel pomeriggio di mercoledì 18 luglio. Un addio che lascia l’amaro di non aver concesso preavvisi. «Vivrai nel nostro cuore e in ogni birra che berremo», è il messaggio lanciato dal suo staff, le persone che gli stavano più vicino e che ora lo ricordano «mentre si toccava la barba, con tutto il suo sconfinato sapere. Capace di non mettere mai in imbarazzo il suo interlocutore mente parlava di Birra, calcio e Università della Birra».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 luglio 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il funerale di Franco Re 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.