Gatto investito cerca un nuovo padrone

Botte, traumi e un proiettile di piombo piantato nel muso. La brutta scoperta è stata fatta la sera dello scorso 20 luglio da due ragazze che ora cercano un nuovo padrone e qualcuno che le aiuti a coprire le spese mediche

Botte, traumi e un proiettile di piombo piantato nel muso. La brutta scoperta è stata fatta la sera dello scorso 20 luglio da due ragazze di Albizzate. Si tratta di due socie dell’associazione ambientalista "Verdi Orizzonti" che si trovavano nella frazione di Valdarno per una riunione dell’associazione.
Quando sono passate in via Colombo, nei pressi di un’importante azienda del paese, si sono accorte di un gatto visibilmente traumatizzato che camminava a stento in mezzo alla strada. Immediata la reazione delle ragazze che lo hanno avvicinato e caricato in macchina per potergli prestare le prime cure.
Il responso del veterinario è stato più grave di quanto apparso in un primo momento. L’animale presentava alcuni traumi dovuti probabilmente ad un investimento. Nelle lastre è comparso anche un proiettile di piombo rimasto conficcato nel muso del gatto.

Galleria fotografica

Gatto investito a Valdarno 4 di 4

Fortunatamente nei giorni successivi l’animale ha risposto positivamente alle cure e adesso ha ripreso a mangiare e sembra proprio sulla via della guarigione.
Al momento le ragazze lo stanno ancora seguendo nel percorso di recupero, ma adesso sono alla ricerca di un nuovo padrone per il gatto e di offerte per coprire la spesa sostenuta per le cure mediche.

«Durante le cure l’animale è stato anche castrato e non è portatore di malattie, sarebbe un ottimo gattone di casa – spiegano le ragazze -. Per chiunque volesse rendersi disponibile per l’adozione o per coprire la spese mediche può rivolgersi in comune all’attenzione del vicesindaco Aldo Bastia al quale ci siamo rivolte per ricevere un aiuto istituzionale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 luglio 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Gatto investito a Valdarno 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.