“I love Sesto Calende”, torna la t-shirt più amata

Verrà distribuita gratuitamente sabato 28 luglio in Piazza Garibaldi. Si raccoglieranno offerte per sistemare il Campanile dell’Abbazia di San Donato

Per molti è ormai diventata “la t-shirt dei fuochi”. Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento, in occasione de “La notte col botto” (in questo modo oramai viene chiamata la Serata dello Spettacolo Pirotecnico di Sesto Calende), con la distribuzione della celebre magliette riconoscibile dall’unico (ed oramai popolare) claim : I Love Sesto Calende.
La T-Shirt che anche quest’anno contaminerà la notte sestese più lunga dell’anno quest’anno verrà realizzata dall’omonimo Urban Blog  nato per iniziativa del Gruppo Commercianti, Artigiani e Terziario Avanzato di Sesto Calende solo lo scorso 2 giugno 2012.
L’autore della grafica è Marco Graziano, un Ragazzo di Somma Lombardo che ha vinto il Concorso per l’ideazione del logo promosso da 6 di 6°, il giornalino scolastico dell’Istituto C.A.Dalla Chiesa di Sesto Calende.
Possibile grazie alla adesione e sostegno di ben nove attività del territorio: Limbiati Tempo&Preziosi, Ristorante La Biscia, l’Oasi del Gelato, Sesto Case, La Casa della Pasta Fresca, Studio Tecnico Immobiliare Geometra Moroni, Studio Trotta, Hotel 3 Rè, Menta e Rosmarino Scuola di Cucina.
La distribuzione inizerà alle ore 20:00 (sino ad esaurimento delle 600 T-Shirt disponibili) di sabato 28 luglio in Piazza Garibaldi dove verrà collocato un apposito Stand.

Quest’anno poi l’unico ed originale Manifesto d’Amore per Sesto Calende non si limita a contaminare la Notte col Botto, ma vuole fare una buona azione verso uno dei simboli della nostra Città: il Campanile dell’Abbazia di San Donato. Colpito da un fulmine e gravemente danneggiato lo scorso 21 aprile, verrà promossa una raccolta fondi al fine di recuperare fondi da destinarsi ai suoi lavori di ripristino. Sarà semplice aderire: basterà, una volta presa la maglietta, lasciare un contributo libero. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.