I pasti della scuola di Brinzio saranno cucinati a Varese

Brinzio ha comunicato l’intenzione di affidare il servizio di refezione scolastica alla Ditta Vivenda Spa, la stessa della città varesina

I pasti della scuola del Brinzio saranno gestiti dalla stessa azienda che ha vinto l’appalto a Varese. Il Comune di Brinzio, infatti, ha comunicato l’intenzione di affidare per l’anno scolastico 2012/13 il servizio di refezione scolastica alla Ditta Vivenda Spa.
«Non disponendo di un proprio centro cottura – ha spiegato oggi l’assessore alla Famiglia e Persona di Varese, Enrico Angelini dopo la giunta – il Comune ha chiesto alla nostra amministrazione di rilasciare alla ditta l’autorizzazione a produrre i pasti nei centri cottura del Comune di Varese già in gestione a Vivenda spa a seguito dell’ appalto. Dal punto di vista tecnico il centro cottura comunale sito nellla scuola media “Anna Frank” è in grado di assorbire anche la produzione pasti richiesta dal Comune di Brinzio, circa 80, senza generare effetti negativi e di riduzione di qualità dei pasti preparati per i ragazzi delle scuole varesine. Abbiamo quindi autorizzato, anche in forza del fatto che la scuola primaria del Comune di Brinzio fa parte dell’Istituto Comprensivo Varese 2, la Società Vivenda a svolgere il servizio». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.