I piemontesi sbancano Reno

Nella gara a coppie organizzata sulla sponda del Verbano vincono Angelini e Colombo (Borgomanero) davanti a Tosi e Chinaglia (Possaccio). Quadrangolare giovanile a Vizzola, successo per Legnano

Non poteva concludersi che con un successo di pubblico la gara organizzata dalla Renese in memoria di Gianni Scalabrini, uomo di bocce e di sport che fu determinante nella nascita e nella crescita della società che si affaccia sul lago Maggiore.
A trionfare nella competizione a coppie che si è disputata sui viali di via Brughiera sono stati i portacolori di Borgomanero, Pietro Angelini e Valerio Colombo, apparsi in grande spolvero e capaci così di battere in semifinale i favoriti Chiappella-Turuani, generalmente "pigliatutto" in questi tornei.
La finalissima tutta piemontese ha poi visto Angelini e Colombo superare Tosi e Chinaglia (Possaccio) mentre al quarto posto hanno concluso i varesini di Giubiano Passera e Molinari, che nonostante un’attività agonistica ridotta si confermano giocatori di gran talento ed esperienza.
Alla cerimonia di premiazione, cui sono intervenuti i familiari di Scalabrini, è giunto il presidente provinciale Martinoli accompagnato dal consigliere regionale Meloni. Applausi anche per la direzione di Demo, affiancato dagli arbitri Arbore, Potenza e Banzi.
Classifica finale: 1) Pietro Lauro ANGELINI-Valerio COLOMBO (Borgomanero); 2) Sergio Tosi- Fabrizio Chinaglia (Possaccio); 3) Massimiliano Chiappella-Roberto Turuani (Alto Verbano); 4) Elio Passera-Vittorio Molinari (Giubiano).

Grazie all’organizzazione della Fratelli d’Italia si è invece disputato a Vizzola Ticino il quadrangolare giovanile in memoria dell’ex atleta locale Bardelle che ha visto impegnate le selezioni di Varese, Busto, Legnano e Vco. La gara è stata equilibrata e avvincente e ha rinnovato l’eterno derby tra Busto e Legnano: a vincere è stata la città del Carrocio solo dopo lo spareggio ai pallini mentre Varese si è dovuta accontentare della finale di consolazione. Alle premiazioni sono intervenuti Bianchi per Varese, Ardenghi per Busto e i consiglieri lombardi Meloni e Gazziero. Garbin ha diretto le operazioni ottimamente coadiuvato da Lalia, Banzi e Pedroni.
Classifica finale: 1) LEGNANO (Dell’Acqua – Rondena – Stramare – Tregani); 2) BUSTO A. (Zanzi – Rania – Pauletto – Vezzini); 3) VARESE (Lanfranconi Y. – Lanfranconi D. – Dall’Occo – Monti); 4) V.C.O (Martinoli- Fanizzi – Dragani – Franchini)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.