Il medico di base c’è… ma non riceve

La segnalazione di un lettore residente in un piccolo comune dove il medico si deve dividere su due ambulatori

MedicoIl vostro articolo capita proprio a proposito, cerco in poche parole di dire quello che si è verificato nei giorni scorsi.
Il mio medico di “ Famiglia” pratica i seguenti orari di ambulatorio :  dalle 14 alle 15 in quello del mio comune poi dalle 15.15 alle 16.15 nell’ambulatorio del comune limitrofo. Dovendo fare delle ricette e verificare l’esito di esami fatti, vado in ambulatorio con mia moglie alle 14,30 c.a, dove 5 pazienti gia attendevano.

Una visita era in corso, dopo questa la successiva s’è protratta dai 10 ai 15 minuti. Dopo la successiva la d.sa esce dicendo che avrebbe fatto altri due pazienti, mentre invitava gli altri a recarsi nell’altro ambulatorio  ( che dista circa 2,5 Km). Siccome s’è gia verificata altre volte questa situazione, ho fatto presente alla D.sa che non è un comportamento corretto verso i pazienti ( che anche se si recassero nell’altro ambulatorio troverebbero dai 10 ai 15 pazienti già in attesa e quindi ….????) Dopo aver fatto l’ ultima paziente se ne stava andando, con mia moglie sono entrato nello studio dicendo che non me ne sarei andato se prima non avesse fatto le ricette( rinunciando quindi alla verifica degli esami e altro di cui avevamo bisogno) dopo una discussione abbastanza accesa ,vengo invitato per le prossime visite prendere l’appuntamento oppure scegliermi un altro medico.
 
Forse io non conosco a fondo le procedure, s’è possibile desidero avere dei chiarimenti in merito per un corretto comportamento sia da parte mia che del cosi detto medico di famiglia.

 
Grazie.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.