Il nuovo spettacolo di Massimo Ranieri in scena all’Apollonio

Il cantante napoletano torna in città il 14 dicembre con “Chi nun tene coraggio nun se cocca ch’ 'e femmene belle”

Massimo Ranieri in concerto all'ApollonioTorna al Teatro Apollonio Massimo Ranieri. Il cantante napoletano è ormai un appuntamento fisso della stagione teatrale varesina e anche quest’anno sarà al teatro di Piazza Repubblica con il suo nuovo spettacolo il 14 dicembre. In scena “Chi nun tene coraggio nun se cocca ch’ ‘e femmene belle” un recital ideato e scritto da Gualtiero Peirce e Massimo Ranieri.
Lo spettacolo ha un titolo giocoso e provocatorio: protagonista non è il coraggio dei vincitori e degli eroi, ma l’eroismo degli ultimi e dei sognatori. Come gli uomini e le donne cantati dalla musica di Giorgio Gaber e di Pino Daniele; oppure dal teatro di Raffaele Viviani e Nino Taranto. Canzoni e monologhi intrecciano un racconto che tocca le corde della solidarietà, dell’umorismo, della pietà e dell’ironia. In questo viaggio-recital, Ranieri attraversa il repertorio della grande canzone napoletana e interpreta anche brani dei più celebri cantautori italiani e internazionali: da Fabrizio De Andrè a Luigi Tenco, da Charles Aznavour a Violeta Parra.

Galleria fotografica

Massimo Ranieri all'Apollonio 4 di 22

L’orchestra è composta da Massimiliano Rosati (chitarra), Flavio Mazzocchi (pianoforte), Mario Guarini (basso), Luca Trolli (batteria), Donato Sensini (fiati) Light designer: Maurizio Fabretti.
Aperte le prevendite. Già confermato anche il grande ritorno dei Pooh, in concerto il primo novembre sempre al Teatro Apollonio mentre Biagio Antonacci sarà in città al palazzetto dello sport, il 28 novembre ma le prevendite non sono ancora aperte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 luglio 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Massimo Ranieri all'Apollonio 4 di 22

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.