Il Pd inaugura la “Festa democratica” ai giardinetti di Verghera

Da mercoledì 11 a domenica 15 luglio, tutte le sere. Il primo appuntamento è l'incontro tra la "ragazza partigiana" Carla Locarno e Lilli Pesaro, bambina di origine ebraica nel turbine delle leggi razziali

Apre mercoledì sera la festa democratica 2012 di Samarate: come gli anni scorsi la festa del Pd animerà il "Giardinetto" di Verghera da mercoledì 11 a domenica 15 luglio, tutte le sere.

La festa sarà aperta da una serata di alto valore simbolico, mercoledì alle 20.45: un incontro tra Carla Locarno e Lilli Pesaro, che racconteranno le loro esperienze, una ragazza partigiana in guerra e una bimba con padre ebreo nel mezzo del turbine delle leggi razziali. Giovedì poi si proseguirà con i giovani, grigliata, birra e tanta musica. Venerdì e sabato sera serate per famiglie con tanta buona cucina e musica. Domenica sera invece saranno nuovamente i giovani ad animare la festa con musica adatti a tutti, piccoli e grandi e sempre tanta buona cucina.
«Come ogni anno – dice Ilaria Ceriani, segretario del circolo Pd – è l’occasione per incontrare iscritti e simpatizzati, per raccontare loro cosa succede a Samarate, e per ascoltare le loro idee, i problemi e le loro proposte per la Città. Penso che il dialogo costante sia indispensabile per la nostra attività politica che rischia altrimenti di essere slegata dal contesto e senza le fondamenta con la società civile e con i problemi veri e reali dei cittadini».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.