Il piccolo lavatoio che racconta la storia di un’intera epoca

Dalla restaurazione del fontanile di Casciago è nata una vera e proprio ricerca storica che spiega la vita in provincia dal 1800 ad oggi. "Il lavatoio racconta" è anche un libro e uno spettacolo teatrale

Alla scoperta del vecchio lavatoio e della sua storia. Stiamo parlando del progetto nato dopo la restaurazione del lavatoio di Casciago avvenuta l’anno scorso. L’intervento infatti, ha significato il rifacimento della struttura ma anche la riscoperta delle sue tradizioni. « È un progetto culturale nato per valorizzare il fontanile al confine tra Casciago e Varese che ha visto intorno a se una serie di iniziative e una rete di collaborazioni», spiega Carla Tocchetti coordinatrice del progetto. È stata proprio quest’ultima infatti ha raccogliere in un libro dal titolo “Il lavatoio racconta” le testimonianze e i racconti delle donne che frequentavano quel luogo dal quale è nato anche uno spettacolo teatrale per la regia di Anna Bonomi. Questa mattina, mercoledì 18 luglio, alla sede della Fondazione Comunitaria del Varesotto è stato presentato un ulteriore progetto: la ricerca storica sul sito del Fontanile condotta dalla professoressa Rosalba Ferrero,ex docente del Liceo Classico Cairoli di Varese.

«I reperti documentali provenienti dagli archivi comunali e di Stato, completati da informazioni
da parte degli attuali proprietari» – ha spiegato la professoressa Ferrero – «ci permettono di leggere le vicende delle famiglie nelle varie fasi storiche che si sono succedute e che hanno modificato l’assetto sociale e abitativo del nostro territorio. Scoprire di quanta considerazione godesse la sorgente d’acqua nei tempi passati, ci fa capire quanto la disponibilità di risorse ambientali eccellenti abbia favorito lo sviluppo di questi luoghi: un tema estremamente moderno su cui riflettere». L’intero testo della ricerca verrà pubblicato sulla rivista “Il nostro Sacro Monte” curato dall’Associazione Amici del Sacro Monte nel numero di dicembre e successivamente sul sito www.illavaatoioracconta.com. Una ricerca che racconta la vita di un piccolo sito, dal 1800 circa, con tutte le sue abitudini e tradizioni: si scopre che la zona tra Casciago e Avigno era una zona di coltivazione delle viti e della pianta del gelso per esempio e che l’utilizzo del lavatoio, fino dopo la seconda guerra mondiale è stata fondamentale. Un progetto che parte dal piccolo ma che potrebbe essere sviluppato anche sulla scoperta di altri lavatoi in provincia di Varese. Intanto il progetto “Il lavatoio racconta” verrà presentato alla Scuole primarie e all’UniTre. Alla presentazione di questa mattina hanno partecipato anche il Sindaco di Casciago Beniamino Achille Maroni, l’assessore alla tutela ambientale Stefano Clerici e Carlo Massironi, segretario generale della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.