Imprese virtuose, arrivano i contributi

Camera di Commercio ha istituito un bando per far conoscere le "buone prassi" delle aziende: che hanno cioè ricadute positive sull'ambiente, le arti e la cultura, oltre che sulla produzione e sul benessere economico

Il museo arte plasticaQuello che le imprese fanno non è solo produzione di oggetti, meccanismi, o prodotti vari. Più spesso di quel che sembra producono cultura e sviluppo per il territorio circostante, sostengono l’arte finanziando opere "impossibili ad altri", oppure organizzano il loro lavoro in modo da includere più persone possibili, o offrire un ponte visrtuoso con la scuola. 

Attività che la Camera di Commercio di Varese intende sostenere e promuovere, con un bando fatto apposta per far conoscere quelle attività delle aziende che, al di là della vendita o produzione di beni e servizi, hanno ricadute positive per i propri collaboratori come pure la comunità locale dove è insediata l’impresa o, ancora, l’ambiente, le arti e la cultura: insomma, quelle azioni che rientrano nel campo della “Responsabilità Sociale d’Impresa”.

l'Elmec CollegeLa partecipazione al bando, avviato dalla Camera di Commercio nell’ambito di un progetto che coinvolge l’intero sistema camerale lombardo,  è aperta alle imprese con sede in provincia di Varese, di ogni dimensione e settore economico, che abbiano realizzato o stiano mettendo in atto comportamenti e iniziative che riguardino i vari campi d’applicazione della Responsabilità Sociale d’Impresa.

Il testo del bando e la scheda di partecipazione, da inviare entro venerdì 26 ottobre, sono disponibili sul sito della Camera di Commercio www.va.camcom.it sotto la voce “Servizi alle Imprese”.
Per maggiori informazioni è possibile contattare il Servizio Tutela del Mercato e Sviluppo dell’Occupazione (tel. 0332/295.333; email: csr@va.camcom.it).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.