In visita agli affreschi dell’oratorio di San Giacomo

Visita della Pro Loco di Uboldo nell’oratorio cittadino che rappresenta “un patrimonio artistico, storico e culturale, molto importante per il nostro territorio”

Domenica 15 luglio la Pro Loco Gerenzano nell’ambito della manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Uboldo ha previsto, per i partecipanti alla manifestazione, le visite all’Oratorio di San Giacomo a Gerenzano.

L’Oratorio di San Giacomo a Gerenzano e la Chiesa del Soccorso a Uboldo, confinante con il comune di Gerenzano, rappresentano un patrimonio artistico, storico e culturale, molto importante per il nostro territorio …

Entrambi gli insediamenti rimandano ad antiche presenze di comunità monastiche attive sul territorio per interventi di dissodamento e messa a coltura di nuove terre nell’alto milanese.

Noi volontari delle Pro Loco siamo a disposizione dei molti che desiderano conoscere il nostro territorio e siamo in prima linea nella salvaguardia, valorizzazione e conservazione del patrimonio materiale e immateriale presente nella nostra zona.

Durante la manifestazione alla Cascina del Soccorso sono state inoltre presentate, a cura dell’associazione il Gelso di Gerenzano, alcune tavole che raffigurano una ricerca inerente Il Bozzentino (o Bozzente Antico)

Un grazie alla Pro Loco di Uboldo, che ci ha permesso di collaborare e partecipare alla promozione del nostro territorio; e un particolare grazie al nostro parroco Don Filippo, che attraverso il Centro Culturale San Pietro e Paolo di Gerenzano, ci ha dato l’opportunità di aprire alla visita la “nostra Chiesetta”; inoltre un grazie al nostro socio prof. Sergio Beato, storico conoscitore del territorio, sempre disponibile a collaborare con noi, e alla signora Giuseppina, preziosa custode del nostro piccolo grande tesoro di bellezza e devozione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.