Incendio minaccia un cantiere nautico, gran lavoro per i pompieri

Partite da una catasta di legna nel tardo pomeriggio, le fiamme rischiavano di attaccare anche il capannone: due ore di lavoro per i venti pompieri civici arrivati sul posto

Un incendio è scoppiato nel tardo pomeriggio ad Ascona, in via Delta: a bruciare una catasta di legna. Il Corpo civici pompieri di Locarno è stato allarmato alle 17.08: le fiamme, al momento dell’arrivo sul posto dei pompieri, avevano già iniziato a intaccare la tettoia di un capannone adiacente alla catasta in fiamme, un deposito è adibito a cantiere nautico (foto d’archivio). Vista la situazione, l’ufficiale di guardia ha attivato i rinforzi: nei primi minuti l’obiettivo principale dei pompieri è stato quello di impedire che l’incendio si propagasse all’intero capannone. Diversi gruppi equipaggiati con apparecchi di protezione della respirazione sono penetrati all’interno dell’infrastruttura per spegnere i focolai, mentre all’esterno si è proceduto allo spegnimento dapprima della tettoia ed in seguito della catasta di legna. Dopo una trentina di minuti la situazione è stata messa sotto controllo. Verso le 19.00 i pompieri stavano estinguendo le ultime fiamme e ripristinando la normalità. I danni sono contenuti, e non si lamentano feriti.

 I pompieri sono intervenuti in totale con sei veicoli e una ventina di militi. Sul posto pattuglie della Polizia Comunale di Ascona e del Reparto Mobile 1 Sopraceneri della Polizia Cantonale. Sono giunti anche gli specialisti della Polizia Scientifica, per appurare le cause del sinistro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.