Infortuna (Pd): “La festa del cinema è logora”

Il consigliere suggeriva maggiore oculatezza nella futura programmazione degli eventi

Anche quest’anno, la Giunta Fontana ha scelto di investire un’ingente somma (40.000
euro) nella manifestazione di Varese Cinema.

A tale proposito, l’anno scorso, il consigliere comunale del Partito Democratico Giampiero
Infortuna aveva già criticato fortemente l’esagerato costo sostenuto, allora, dal Comune,
chiedendo, esplicitamente, in data 29 settembre 2011, tramite un’interrogazione urgente
a risposta scritta, di dimostrare maggiore oculatezza nella futura programmazione degli
eventi.

“Avevo chiesto – sottolinea il consigliere comunale – che, in futuro, visto che, a causa
del permanere della grave crisi economica la quale, oltre alle nostre famiglie e alle nostre
imprese, colpisce gli enti locali, il budget per la cultura si è ulteriormente ridotto, la scelta
di destinare somme di denaro di tale portata passasse attraverso il Consiglio comunale,
possibilmente con uno screening dettagliato delle spese da sostenere.”

“Mi rammarico che la Giunta non abbia raccolto il mio suggerimento. La volontà di
continuare ad elaborare un programma di eventi culturali non condiviso ha fatto perdere
alla città l’opportunità di migliorare una kermesse che, ormai, mostra sempre più i segni
del tempo. Forse è per questo che i giovani si sentono sempre meno rappresentati da
questo genere di appuntamenti”. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.