La lotta all’obesità passa anche dal Kung Fu

Il Maestro Davide Carpanese è impegnato di in diverse attività tra cui anche quella del prossimo 20 e 21 luglio a Milano

Nemmeno l’afa estiva riesce a fermare il Maestro Davide Carpanese: grande appassionato di arti marziali e di sport da combattimento, Mestro III livello di Kung Fu stile T’Ienshu, Istruttore IV livello e vice responsabile tecnico nazionale per le MMA Total Combat del Team Rama, l’atleta saronnese ha deciso di continuare la sua attività anche sotto il cocente sole estivo e lo fa davvero in grande stile. Sabato 14 e domenica 15 luglio, ad esempio, è stato impegnato a Milano in uno stage con Michele Verginelli, autentica leggenda delle MMA italiane, organizzato presso la palestra “Urban” dal Maestro Stefano Maiocchi del World Fighters Club.

“Iron Mike” Verginelli è stato due volte Campione del Mondo di Sanda prima di avvicinarsi al mondo del Vale Tudo, del Grappling e delle MMA, dove ha continuato a mietere successi: sua, ad esempio, la vittoria nel primo torneo di Vale Tudo organizzato in Italia, l’UFB (Ultimate Fights Brescia), conquistata nel 1999; suo anche il trionfo nell’ultima edizione di Oktagon, disputatasi a Milano a marzo 2012, in cui ha avuto la meglio su Anderson Da Silva con un netto KO già nel primo round. Insieme ad un manipolo di irriducibili allievi, il Maestro Davide Carpanese ha dunque trascorso il weekend appena conclusosi a Milano, ospite del Maestro Stefano Maiocchi, allenandosi con questo grande atleta che annovera nel proprio palmares anche il titolo pesi medi Strength and Honor di Ginevra.

“È stata un’esperienza molto interessante -­‐ ha commentato il Maestro Carpanese al termine della due giorni – soprattutto perché è emersa chiaramente la grande esperienza accumulata da questo campione sul ring e nella gabbia: alcune tecniche e accorgimenti tattici che ci ha insegnato sono molto rapide e adatte a finalizzare l’avversario. E’ stato anche molto bello conoscere l’aspetto umano di questo grande campione che, nonostante la notorietà, si è dimostrato molto umile e disponibile con tutti noi: una bellissima persona oltre che un grande atleta”.
Alla fine dello stage Verginelli ha affrontato ciascun partecipante, offrendo ai ragazzi la possibilità di mettere in pratica quanto appreso: “Era come vedere il gatto che gioca con il topo: dopo aver lasciato sfogare un po’ i ragazzi, Iron Mike trovava sempre e comunque il modo di entrare e chiudere l’incontro con una freddezza e lucidità che la dicono lunga sulla sua grande esperienza”, commenta Carpanese.

Ma le attività del Maestro di Saronno non si chiudono qui: sabato 21 luglio, ad esempio, sarà impegnato in una manifestazione che lo vedrà affiancato ad altri Maestri ed Istruttori in un’importante iniziativa per la salute, inserita nel contesto della Campagna Mondiale di Lotta all’Obesità. Anche in questo caso, accanto a lui scenderanno sul tatami gli irriducibili allievi che nemmeno la calura estiva riesce a fermare: “Ma con me ci saranno anche il Maestro Stefano Maiocchi, che darà una dimostrazione di Krav Maga insieme ai suoi allievi, ed il Maestro Virginio Laurini, per una dimostrazione di Aikido insieme ad una rappresentativa della sua Scuola”, spiega il Maestro Carpanese, “Purtroppo in Italia l’obesità sta diventando un vero problema, andando a coinvolgere anche bambini e ragazzi, che saranno la popolazione di domani; chi, come noi, segue corsi di arti marziali o pratica un qualsiasi sport credo non possa rimanere insensibile di fronte a questa problematica”.

Ecco perché è nata l’idea di “Pensa alla salute!”, una serata che vuole abbinare informazione sulla prevenzione e il benessere al divertimento: sabato 21 luglio a Milano in via Oldofredi, presso il locale “Abbadesse” (info e prenotazioni: 3289009388) sarà possibile non solo assistere alle esibizioni di questi Maestri marziali, ma anche cimentarsi con il ballo sotto la guida di istruttori e ballerini qualificati, cenare – in modo sano – in compagnia e, naturalmente, assistere ad una presentazione relativa alla prevenzione dell’obesità e dei rischi fisici ad essa correlati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.