Laghi tragici: un disperso a Como e uno nel Ceresio

Sul Lario una donna che faceva surf ha messo in salvo la figlia ed è sparita in acqua, a Lugano Paradiso una coppia fa il bagno al largo, ma lui non risale in superficie

Il lago di LuganoE’ stata una domenica tragica sui laghi di Como e di Lugano: il bilancio è di due dispersi, quasi certamente annegati. 

Sul lago di Como, a Dongo, un temporale ha preso di sorpresa i partecipanti ad una regata di catamarani e alcuni sportivi. Tra questi ultimi, una donna che stava facendo surf: la quale ha fatto in tempo a mettere con fatica in salvo la figlia, prima di sparire nelle acque del lago. 

Sul Ceresio invece, una coppia di giovani della provincia milanese ha affittato a Lugano Paradiso una barca per fare il bagno al largo. Ma, una volta tuffatisi al largo, la barca si è allontanata. La ragazza, 21enne, è riuscita a risalire. Il ragazzo, 24enne, è sparito in acqua, in un punto dove il lago è profondo 200 metri. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.