Le bacchettate su Facebook ai giornali poco prima dell’avviso

Prima che la notizia uscisse sui media, intorno alle 13.30 di mercoledì 25 luglio, il presidente sulla sua bacheca: «Ricordate come diedero la notizia – falsa – di Formigoni semplice indagato?»

Qualche minuto prima della comparsa della notizia del suo avviso di garanzia su tutti i giornali on line, Roberto Formigoni ha pubblicato una nota su Facebook. Dove si parla di avvisi di garanzia, giornali e del caso del governatore pugliese Nichi Vendola.

Auguro a Nichi Vendola, rinviato a giudizio in Puglia, di poter presto dimostrare la sua innocenza. Ma non posso non notare l’eclatante doppiopesismo dei giornaloni italiani. Guardiamo ad esempio Repubblica e Corsera, i più diffusi. Repubblica dà la notizia di Vendola a pagina 15, taglio basso, 3 colonnine molto sobrie. Il Corriere a pagina 17, 4 colonne quasi vaporose. Ricordate come diedero la notizia – falsa – di Formigoni semplice indagato? Il Corriere in prima pagina, con ampi servizi interni ripetuti per più giorni. Repubblica titolo d’apertura in prima a 9 colonne e tutte le prime 7 pagine dedicate a me, con ampi servizi i giorni successivi. Che dite? C’è qualcosa che non va o sono io ipersensibile? Amici, guardate i giornali della vostra provincia e fate il paragone e magari fatemelo sapere. Un’ultima considerazione: questi giornaloni ricevono anche una sovvenzione pubblica, pagata con i soldi delle tasse di voi cittadini. Pensate che meritino ancora i vostri soldi in omaggio?

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.