Le donne di Rancio a fianco degli Alpini

La festa per gli 80 anni della locale sezione delle Penne nere è stato un grande successo. Spettacolare lancio di paracadutisti e cerimonia di consegna del nuovo gaglierdetto

Le nonne e le mamme sono quelle che danno la carica spesso coinvolgono giovani e ragazzi. Una festa ha sempre tanti motori, e così per gli alpini di Rancio Valcuvia l’aiuto di tante signore, che per diversi giorni si sono impegnate in cucina, è stato fondamentale.
Sarà quell’aria di comunità vera che si avverte nei piccoli centri, dove insieme con il profumo delle belle conifere, si avverte anche tutto quello della solidarietà fatta di gesti. Queste manifestazioni dimostrano la vitalità dei nostri paesi.
Da venerdì a domenica Rancio si è riempita di Penne nere. L’occasione era di quelle speciali perché la locale sezione degli alpini festeggiava i suoi 80 anni.
Per l’occasione, oltre all’amministrazione al gran completo, sono arrivate tante delegazioni da diverse parti d’Italia e anche dall’Austria. 
Una domenica speciale anche grazie ai paracadutisti alpini che si sono gettati portando con sé il nuovo gagliardetto. Una cerimonia molto sentita e molto partecipata, all’interno di una festa che, malgrado il maltempo dei giorni precedenti non è stata per nulla intaccata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.