“Musica e letteratura tra gli affreschi”

Pianoforte al Castello Visconti realizzato dall’Associazione Culturale Momenti Musicali con il sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto, della Fondazione Visconti di San Vito e dell’Agenzia del Turismo della Provincia di Varese

concerto somma fotoLo scorso mercoledì, nell’ampia Sala d’Aragona del prestigioso Castello Visconti di San Vito di Somma Lombardo, si è tenuto il concerto di pianoforte del Maestro Adalberto Maria Riva, nell’ambito del festival “Musica e letteratura tra gli affreschi” (V edizione) che si tiene fino al 25 luglio p.v. nell’alto varesotto.
L’evento è stato realizzato a corollario del Convegno di Studi “Viaggiatori, letterati, artisti e scienziati nello spazio insubre”, promosso dall’Istituto di Studi Superiori dell’Insubria Gerolamo Cardano, dalla Fondazione Visconti di San Vito, dall’Università degli Studi dell’Insubria con il sostegno e il patrocinio della Fondazione Comunitaria del Varesotto, previsto nei giorni successivi sempre presso il Castello Visconti di San Vito con l’intervento di importanti personalità del mondo universitario italiano.
Il concerto, seguitissimo ed apprezzatissimo da un numeroso e competente pubblico, ha visto come protagonista il noto Maestro Adalberto Maria Riva che si è esibito in un programma dal titolo “Il falso d’autore: la trascrizione per pianoforte” con brani di Bach, Schubert, Bellini, V. Galilei, Paganini e Wagner rielaborati e trascritti per pianoforte da Liszt e altri noti esecutori.
Scroscianti e calorosi applausi del pubblico hanno sottolineato le numerose esecuzioni.
La serata ha visto l’intervento di Maurizio Rossi, Coadiutore del Presidente della Fondazione Visconti di San Vito, Avvocato Gaetano Galeone, che ha illustrato anche le numerose attività ed eventi che si svolgono nell’antica dimora appartenuta ai Marchesi Visconti di San Vito.
Il saluto della Fondazione Comunitaria, anche per conto del Presidente Luca Galli, è stato portato dal Vice Presidente, Marzia Miglierina e dal Segretario Generale, Carlo Massironi.
Il concerto è stato realizzato anche nell’ambito delle attività turistiche e culturali promosse dalla Agenzia del Turismo della Provincia di Varese rappresentata dalla Direttrice Paola Della Chiesa.
Fra gli ospiti ed autorità erano presenti Madì Reggio, sindaco del Comune di Golasecca, Domenico Rossi e Alberto Marino, rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri con altri esponenti di Sezioni di importanti città della Lombardia.
Oltre a un riconoscimento ufficiale al Maestro Riva per la sua preparazione, bravura e capacità di coinvolgimento del pubblico, vi è stato uno scambio di attestazioni ed omaggi fra i rappresentanti di tutte le Istituzioni presenti che hanno creato un’occasione di promozione del territorio, diffusione della musica, dell’arte e della cultura e di grande coesione sociale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.