Notte bianca, revocato lo sciopero della Polizia Locale

Raggiunto l’accordo tra i dipendenti del Corpo cittadino e l’amministrazione comunale: “Sarà svolto il normale servizio di vigilanza e controllo”

Revocato lo sciopero che la polizia locale aveva programmato per la notte bianca del 14 luglio. L’accordo tra i dipendenti del Corpo cittadino e l’amministrazione comunale è stato raggiunto nella giornata di martedì 3 luglio. Sul tavolo della trattativa, da parte degli agenti, c’erano due richieste: le risorse economiche per il pagamento delle prestazioni straordinarie; le risorse economiche per l’avvio della previdenza complementare.

 

Scampato pericolo quindi per la notte bianca organizzata da Ascom e Comune, in programma a metà mese, considerato l’evento dell’estate cittadina. «Esprimiamo soddisfazione per il riconoscimento dell’Amministrazione dell’istanze del personale della Polizia Locale, ritenendo l’incontro odierno molto proficuo, in quanto si sono poste le basi anche per proseguire il percorso che riguarda tutto il personale del Comune di Saronno, concordando, sulla contrattazione anno 2012,  il proseguimento nel mese di Luglio del confronto per addivenire a breve all’accordo  generale – spiegano i sindacati della UIL FPL -. Riconosciamo l’impegno del Sindaco  e dell’Amministrazione alla soluzione positiva delle problematiche del Corpo di Polizia Locale, con il rammarico che si sarebbe potuti giungere al soluzione, oggi trovata, senza costringere i rappresentanti dei lavoratori a soluzioni estreme».

 

Siglato quindi un protocollo d’intesa sugli  istituti contrattuali relativi al Corpo di Polizia Locale  per il biennio 2012-2013. L’incontro in Municipio «si è svolto in un clima di fattiva collaborazione – si legge invece in un comunicato diramato dal comune -. In particolare, le parti hanno convenuto sull’istituzione, all’interno del fondo salario accessorio del personale dipendente, di un fondo per la previdenza complementare degli appartenenti al Corpo di Polizia Locale del Comune di Saronno e sul finanziamento, all’interno dello stesso fondo, di un progetto per il potenziamento dei servizi notturni e di controllo finalizzati alla sicurezza urbana e stradale, nonché del trattamento accessorio riguardante l’indennità di turno per il settore Polizia Locale».

 

Rientra quindi il possibile allarme per l’organizzazione della notte bianca per la quale il comune garantisce che saranno svolti i servizi di vigilanza e di controllo. «Si tratta di un passo decisivo verso l’accordo contrattuale per tutto il personale dipendente del Comune – ha dichiarato il segretario generale Bottari. L’assessore Giuseppe Nigro spiega che «Con questo accordo salvaguardiamo i diritti dei lavoratori della Polizia Locale in armonia con quelli di tutti gli altri dipendenti e proiettiamo i servizi di controllo per la sicurezza urbana e stradale a livelli di miglioramento qualitativo rispetto al passato e sempre più a servizio del cittadino». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.