Omicidio Ricciardi, iniziato il processo

Subito conferito l'incarico per effettuare la perizia psichiatrica su Domenico Cascino, autore dell'assassinio della 35enne Marianna Ricciardi

Ha preso il via ieri, martedì, il processo con rito abbreviato a carico di  Domenico Cascino, l’autore (reo confesso) dell’omicidio della 35enne Marianna Ricciardi avvenuto all’interno della villetta di via dei Faggi a Samarate lo scorso 14 novembre.
I due lavoravano insieme all’Aloisianum di Gallarate, lei al progetto televita, lui come factotum. 
Nella prima udienza solo un passaggio tecnico per l’affidamento della perizia sulla capacità di intendere e di volere dell’uomo, incarico affidato dal giudice per l’udienza preliminare Nicoletta Guerrero alla dottoressa Jutta Maria Birkhoff. 

Anche il legale di Cascino, avvocato Davide Toscani, e i difensori della parte civile (i genitori, il marito e la sorella della vittima) hanno nominato i propri periti. La dottoressa Birkhoff avrà 90 giorni di tempo per depositare le proprie conclusioni e la prossima udienza si terrà il 15 gennaio.

L’omicidio di Marianna Ricciardi lasciò sconvolta l’intera comunità di Samarate e dell’Aloisianum, dove entrambi prestavano servizio. L’efferatezza dell’esecuzione, avvenuta in seguito ad una lite tra i due, fu sconvolgente. L’uomo conosceva da tempo la donna e non era la prima volta che le faceva visita nella sua abitazione ma forse un "no" di troppo da parte della 35enne scatenò in lui la furia omicida. 


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.