Paolini, Ovadia, Costa , Orlando. Grandi nomi per la nuova stagione del Pasta

Ricca di sorprese la nuova stagione del teatro saronnese di cui è presidente Lionello Cerri. Prezzi dei biglietti invariati rispetto all’anno scorso e nuove promozioni per i giovani

«Il teatro è per noi una scelta vitale e per questo, anche in un momento economicamente e socialmente difficile come quello attuale, riteniamo quanto mai vere le parole di Paolo Grassi che parlano del Teatro come "un modo di amare le cose, il mondo, il nostro Prossimo”». Con queste parole la Fondazione Giuditta Pasta, guidata dal presidente Lionello Cerri, presenta la nuova stagione del teatro saronnese, quella che prenderà il via in autunno e che proseguirà fino alla primavera del 2013. Il tutto senza aumentare di un euro il prezzo dei biglietti e mantenendo la promozione speciale dedicata ai ragazzi. Previsti anche laboratori teatrali per tutti.

Galleria fotografica

Giuditta Pasta, nuova stagione ricca di star 4 di 6

 

Una stagione ricca di nomi importanti e appuntamenti attesi da tutto il territorio. «A fianco di variety, opera, operetta, danza e spettacoli per le famiglie, visto il riscontro positivo della scorsa stagione continua e si rafforza la proposta di due rassegne di Prosa, la Rossa e la Blu. A tutto ciò si aggiungono il consueto appuntamento di Capodanno e due “fuori abbonamento” davvero speciali: il Circo Arsenal, in occasione del Carnevale, e Moni Ovadia».

Solamente per citare alcune delle novità e i grandi interpreti che quest’anno calcheranno il palco ci saranno: lo storico allestimento di "Arlecchino servitore di due padroni" del Piccolo Teatro di Milano, Silvio Orlando, Marco Paolini col suo "Itis Galileo", Fabrizio Gifuni e Sonia Bergamasco, Bebo Storti, l’applauditissmo e premiato "The history boys" di Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani, Lella Costa, l’ultima produzione di Daniel Ezralow, Bergonzoni e tantissimi altri.

 

«E non da ultimo – concludono dal teatro – abbiamo deciso non solo di non aumentare alcuna tariffa, ma anche di offrire agli abbonati della Prosa Rossa e della Prosa Blu un abbonamento a 8 spettacoli invece che 7, allo stesso prezzo. Inoltre l’attenzione nei confronti dei giovani resta prioritaria: per tutti gli spettacoli in programmazione (a esclusione del Capodanno) è stato previsto un biglietto under20 a € 12,00 e la consueta riduzione per le persone sotto i 26 anni da questa stagione sarà estesa agli under30. Grazie al contributo di Chemo Industriale Chimica, che quest’anno sarà nostro “Partner dei giovani e dell’educazione”, potremo emettere un biglietto Speciale Chemo under25 a € 10,00 per tutti gli spettacoli (l’offerta avrà una disponibilità limitata e prestabilita). Visto il successo di questo primo anno, proporremo di nuovo dei laboratori teatrali per adolescenti, giovani e adulti. Iscrizioni a partire da settembre».

 

Scopri tutto il programma

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 luglio 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Giuditta Pasta, nuova stagione ricca di star 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.