Polizia Locale al lavoro nel fine settimana

I risultati dell'attività degli agenti legnanesi nel fine settimana che si è appena concluso

Nel corso dell’ultimo fine settimana l’attività della Polizia Locale di Legnano è stata caratterizzata da un’intensa ed efficace azione di contrasto ai fenomeni di degrado in ambito stradale e territoriale.
Le pattuglie sono state rinforzate nelle ore serali.

Mercoledì sera in occasione dell’apertura dei negozi, il contingente di personale in servizio è stato di 6

unità che hanno controllato le aree di aggregazione spontanea, giardini, le strade ad intenso traffico pedonale e veicolare, dopo la mezzanotte sono stati effettuati dei posti di controllo a valle di locali per l’effettuazione delle verifiche con l’alcol test.  Venerdì 29, è stato effettuato un servizio congiunto, denominato Minismart (servizio di monitoraggio aree a rischio del territorio) in cui hanno partecipato alcuni comandi dell’Asse del Sempione (in particolare: Canegrate, Nerviano, Cerro Maggiore e Legnano), per un totale di 17 unità sul territorio intercomunale.

Il servizio è stato mirato al controllo delle aree, in particolare per ciò che attiene Legnano. Intorno alle ore 20:30 è stato effettuato un intervento mirato presso gli insediamenti abusivi nella zona San Paolo, al fine di contrastare il fenomeno dei fuochi incontrollati.
All’operazione hanno partecipato il personale della protezione civile di Dairago e Legnano con mezzi attrezzati allo spegnimento fuochi. Nella circostanza sono stati accertati quattro falò che, oltre al notevole fumo, causavano un forte odore acre in tutta l’area. Per questi fatti i responsabili, tutti cittadini rumeni, sono stati identificati e denunciati all’Autorità Giudiziaria.

I risultati si possono così sintetizzare:  7 persone sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria delle quali una per l’immigrazione clandestina, una per guida in stato di ebbrezza, 4 per accensione incontrollata di fuochi nei campi nomadi.  Un autocarro è stato sequestrato per circolazione con targhe false. Il proprietario, nonché conducente, è stato denunciato all’autorità giudiziaria e sanzionato in quanto circolava con patente sospesa.  Sono stati controllati 120 veicoli, con 66 prove alcooltest e sono state accertate n. 98 violazioni al codice della strada.  In ambito amministrativo sono stati controllati 4 pubblici esercizi, da cui è emersa una violazione amministrativa per violazione al regolamento di polizia urbana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.