Polizia Locale “in agitazione”, ma garantito il servizio per le “Notti bianche”

Gli agenti chiedono all’amministrazione di concordare prima il servizio serale e notturno: “Non sono stati rispettati i tempi”

«Pur avendo proclamato lo stato di agitazione, gli operatori del Comando della Polizia Locale di Tradate garantiranno il servizio di sicurezza e ordine pubblico alle "Notti Bianche" promosse da Comune, Pro Loco e commercianti». È la comunicazione che è stata diffusa dalle rappresentanze sindacali del comune, in seguito alla situazione creata tra l’amministrazione comunale e gli agenti della polizia locale per il prolungamento serale dell’orario di lavoro. Nei giorni scorsi, infatti, è stata protocollata in comune una lettera firmata dal Corpo della Polizia Locale, in cui si specificava che l’orario di lavoro termina alle 19.10 e che il cosiddetto “terzo turno” serve un accordo preciso con l’amministrazione comunale. Confronto che per legge deve avvenire con le rappresentanze sindacali 30 giorni prima dell’inizio del servizio, mentre per il servizio notturno deve essere discusso almeno sette giorni prima.

Orari serali e notturni in cui si svolgerebbero quindi i vari “venerdì bianchi” in programma ogni venerdì sera e notte di luglio. La polizia locale precisa che nonostante «Non sono state attivate le previste procedure di informazione preventiva e concertazione con le Rappresentanze Sindacali tramite la R.S.U. comunale e/o le Organizzazioni Sindacali di categoria firmatarie del CCNL Enti Locali – spiegano – in via del tutto eccezionale, fatti salvi i diritti propri, svolgeremo il proprio compito per senso del dovere e anche in considerazione che la modifica dell’orario è stata fatta in tempi stretti a seguito della sospensione del “Progetto Città Sicura”, ma che in seguito non presteranno nessuna attività al di fuori dell’orario di servizio previsto se non prima concordata e concertata con i tempi ed i modi previsti dal vigente CCNL Enti Locali e dalla normativa vigente».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.