Primi tre giorni di Palio con migliaia di persone

Tante le iniziative del primo fine settimana di apertura del Palio dei Castelli, tra musica, stand gastronomico, corteo storico con benedizione e corsa dei cerchi

In migliaia per i primi tre giorni del Palio dei Castelli, tra corteo storico, concerti, stand gastronomico ed anche il maxischermo per la finale dell’europeo. Allo stand gastronomico al Castello i volontari hanno sfidato il caldo dei giorni scorsi, facendo da contorno ai concerti che hanno attirato centinaia di persone. Venerdì hanno suonato Uppercut in orchestra, sabato Amnesia live e domenica Slow go band.

Più tradizionale sabato sera, con una Colleggiata piena di persone per la benedizione del Palio: «È l’unica volta dell’anno in cui figuranti con costumi del ‘400 si ritrovano in un edificio con affreschi di quel periodo – spiega il presidente della ProLoco Roberto Cristofoletti -. La chiesa era gremita e il tutto è stato molto suggestivo. Siamo molto soddisfatti della partecipazione».

Domenica pomeriggio, invece, è toccato alla corsa dei cerchi che ha coinvolto circa 200 bambini. Una gara, appunto, coi cerchi, il cui esito sancisce la griglia di partenza per l’altra gara clou del Palio, la corsa delle Botti, in programma domenica sera prossimo alle 21. Fino ad allora ancora concerti, iniziativa e tanta musica allo stand gastronomico. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.