“Quel motivetto” che racconta il sogno di cantare

Lo spettacolo con Mariangela Martino, Giulio Toninato e Beppe Nevoso sarà messo in scena mercoledì 25 luglio, alle 21.30 al Museo della Ceramica

Secondo appuntamento per “Esterno Notte Suoni” con lo spettacolo “Quel Motivetto” con Mariangela
Martino, Giulio Toninato e Beppe Nevoso a cura di Ramona Fasulo ed Elena Varesi che sarà in scena (per la seconda volta, la prima è stata al Castello di Monteruzzo di Castiglione Olona) mercoledì 25 luglio, alle 21.30 al Museo della Ceramica a Cerro di Laveno. “Quel Motivetto” mette in scena la gioia di fare musica e il sogno di cantare in un leggero gioco a tre, tra equivoci e distrazioni sulle note di celebri brani della canzone italiana (Voglio vivere così, Ma l’amore no, Quel motivetto che mi piace tanto, Vivere, La sveglietta, Non so nemmeno dir ti voglio bene, ScetticoBlues). Al termine verrà proiettato il film Michel Hazanavicius di “The Artist”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.