Ramadan, torna il tendone in via Pacinotti

Anche per quest'anno la Comunità Islamica ha chiesto l'uso dell'area di deposito comunale tra via Pacinotti e viale Milano

La preghiera per il Ramadan si terrà anche quest’anno in via Pacinotti: come nel 2011, la comunità islamica ha chiesto e ottenuto l’uso temporaneo del terreno di deposito comunale di via Pacinotti, un’ampia area (con antistanti parcheggi) che viene utilizzata anche in altri momenti dell’anno per eventi di festa, come la "Rama di Pomm" (nella foto: il tendone del 2011). Il tendone che viene allestito in questi giorni sarà pagato dalla comunità musulmana: il Ramadan del 2012 inizia domani, 20 luglio, e finisce il prossimo 18 agosto.
«Una soluzione temporanea come tutti gli anni – dice Hamid Khartaoui, portavoce della comunità – noi ringraziamo e speriamo sempre in una soluzione più stabile». E per il futuro, farete una richiesta? «Vorremmo sederci intorno ad un tavolo con il Comune, prima di fare la nostra proposta».

In consiglio comunale la decisione dell’amministrazione comunale ha subito suscitato l’intervento polemico del centrodestra: «Per il secondo anno di fila – ha attaccato Giuseppe De Bernardi Martignoni (PdL) – gli islamici si riuniranno di fronte al santuario di Madonna in Campagna», una vicinanza tra luoghi di culto di diverse religioni che il PdL ha contestato anche in passato. «A questo punto mi chiedo cosa serva a fare il termine di ottobre, se poi è una soluzione che si ripete di anno in anno». La Lega Nord invece aveva già detto la sua in modo chiaro qualche tempo fa, proponendo una mozione (respinta) per bocciare qualsiasi ipotesi di rapporto presente e futuro tra Comune e comunità islamica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.