Riduzione province, Mantovani: usiamo la testa non il righello

Così dichiara Mario Mantovani, coordinatore regionale lombardo del Popolo della Libertà.

“Guardiamo con fiducia agli interventi decisi dall’Esecutivo in merito alla riduzione e all’accorpamento delle province, ma siamo altrettanto certi che il Governo favorirà un percorso aggregativo rispettoso delle scelte democratiche e dell’autonomia delle popolazioni interessate, evitando di fare come gli inglesi ai tempi del colonialismo in Africa, quando i confini venivano tracciati con il righello. Preferiremmo non assistere ad una nuova stagione di centralismo impositivo”. Così dichiara Mario Mantovani, coordinatore regionale lombardo del Popolo della Libertà.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.