Salvati i piccoli ospedali. Aumento dell’iva rinviato al 2013

Continua il confronto del governo Monti sulla revisione della spesa pubblica. L'obiettivo è recuperare 5 miliardi di euro dalla pubblica amministrazione. Già ad agosto il provvedimento per il dimezzamento delle province

Continua il confronto tra i ministri del governo Monti e il parlamento sulla revisione della spesa pubblica. Le misure all’esame sono tante e riguardano tutti i settori gestiti dallo Stato: dalla scuola alla sanità, passando per auto blu università e difesa.

Queste le misure allo studio:

Iva: attualmente le aliquote iva sono del 10% e del 21%, saliranno di due punti al 12 e al 23 % ma non ad ottobre,bensì nel luglio del 2013. A gennaio 2014 le aliquote caleranno di un punto: al 22% e all’11%

Pubblica amministrazione: l’obiettivo è recuperare 5 miliardi di spesa

Dipendenti pubblici: attualmente sono 3.375.000 (1.250.000 scuola e università; 700 mila sanità; 470 mila forze armate; 600 mila regioni ed enti locali; 350 mila altri enti) come annunciato saranno tagliati il 20% dei dirigenti e il 10% dei dipendenti, buoni pasto bloccati a 7 euro, non ci saranno esodati. sospesi i concorsi fino al 2015 i concorsi per i dirigenti di prima fascia.

Scuola
: all’università tagli per 200 milioni di euro alle università. Insegnati inidonei per ragioni di salute dovranno riconventirsi in assistenti tecnici o in ruoli amministrativi

Ospedali: non si chiuderanno più i piccoli ospedali. Rimane l’obietivo del numero dei posti letto (3,7) ogni mille abitanti. Prima erano 4

Auto blu:
taglio del 50% rispetto alle spese sostenute nel 2011

Tribunali: in previsione ne chiuderanno 37, 220 sezioni disctaccate e 38 procure

Province: saranno dimezzate, atteso un decreto in proposito già ad agosto di quest0anno.

Radio e tv locali: 30 milioni di euro in meno per i contributi statali a radio e tv locali

Sindacati: tagli ai permessi retribuiti – 10%. Ai Caf compensi tra i 14 e i 13 euro per dichiarazione

Difesa
: tagli del 10% agli organici, -8,9 milioni alle missioni dipace, – 100 milioni agli armamenti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.