Scattano i controlli nei “Compro oro”

La divisione amministrativa della polizia al lavoro per verificare i negozi che commerciano oro. In un locale di Varese mancava gran parte della documentazione, a Busto dubbi su un esercizio, qualche violazione anche a Gallarate

In tempi di crisi hanno registrato un vero boom. E oggi sono al centro dell’attenzione della Polizia: sono i "Compro Oro", i negozi che acquistano, fondono, rivendono gioielli e oro in tutte le sue forme.
Nella giornata dell’11 luglio gli uomini della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale hanno effettuato una serie di ispezioni presso esercizi commerciali di compravendita di oggetti preziosi a Varese, Busto Arsizio e Gallarate. Nel capoluogo sono state visitate due attività, situate in zona Biumo Inferiore: in una di queste sono state riscontrate violazioni delle prescrizioni imposte dalla licenza per il mancato funzionamento del sistema di allarme, per omessa indicazione nel registro degli affari del peso e descrizione specifica degli oggetti ritirati e per non aver adottato adeguatamente le misure passive sia all’interno che all’esterno dell’esercizio, violazioni che hanno portato all’irrogazione di sanzioni pecuniarie per complessivi 3.096 euro.

In zona centrale di Busto Arsizio sono stati sottoposti a controlli tre locali: due in regola, per uno di essi sono stati interessati gli uomini della Guardia di Finanza che effettueranno approfonditi accertamenti di natura fiscale. A Gallarate, dove altri tre esercizi sono stati visionati, è emersa una violazione "secondaria" rispetto a quelle consistenti già individuate in passato in altre realtà e che hanno portato alla sospensione dell’attività: dei tre "compro oro" ispezionat, uno si è visto sanzionato per  la mancata variazione sulla licenza dell’indirizzo della sede legale. La Polizia annuncia che proseguirà l’attività di controllo anche in altri settori commerciali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.