Stagione musicale comunale, primo concerto il 21 settembre

ll costo degli abbonamenti è invariato, con una riduzione legata alla diminuzione dei concerti: l’ultimo, il 9 aprile alla Basilica di San Vittore, è ad ingresso gratuito

La stagione musicale comunale prenderà il via il prossimo 21 settembre: il costo dei biglietti sarà invariato e ci saranno tariffe agevolate per le famiglie di almeno 4 persone. Lo ha spiegato l’assessore alla Cultura Simone Longhini, dopo la giunta di questa mattina. “Rispetto allo scorso anno i concerti saranno 10 e non 11 ma ci sono diverse novità: nel cartellone è stato inserito un concerto a cura dell’A.I.M.A. (Associazione Italiana Malattie di Alzheimer), senza costi per l’Amministrazione comunale, che il 21 settembre inaugurerà l’intero ciclo. Si esibirà il Trio di Parma. Il ricavato andrà all’associazione. Il costo degli abbonamenti è invariato, con una riduzione legata alla diminuzione dei concerti: l’ultimo, il 9 aprile alla Basilica di San Vittore, è ad ingresso gratuito. Confermate le agevolazioni per i nuclei familiari di almeno quattro persone”. Riduzione anche della spesa complessiva della stagione. “L’anno scorso la stagione è costata 150 mila euro, di cui 71 mila coperti con abbonamenti, biglietti e sponsor privati. Quest’anno il costo è pari a 135 mila euro, di cui in previsione 76400 coperti da biglietti e privati, con una riduzione pari al 25% rispetto allo scorso anno”.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.