Tanti pretendenti per il Premio Zanini

Serata di corse alle Bettole (dalle 20,30) con il clou alla quinta prova, valida anche come Tris-Quarté-Quinté

Dopo la prestigiosa serata di sabato scorso, con la disputa del Criterium Varesino e del premio La Novella vinti rispettivamente da Capire È un Lusso e dalla sorprendente Mistery Cool, l’ippodromo di Varese riapre i battenti per la consueta riunione del martedì.
Questa sera – 31 luglio – si comincia intorno alle 20,30 con sette corse, alcune delle quali davvero ricche di partecipanti oltre che di incertezza. Il clou è alla quinta con il "Pier Vittorio Zanini", handicap per amatori che è valida anche come Tris-Quarté-Quinté e che vede ben sedici iscritti anche se il gruppo sarà ridotto per via di qualche defezione. Si gareggia sulla pista in erba sulla distanza dei 2.250 metri. Subito dopo sarà la volta del "Roveré Della Luna", un handicap sui 1.600 metri con 11 partecipanti nelle gabbie.
La riunione sarà aperta dalla reclamare Premio Deutzia seguita da una prima prova per amatori, l’ "Antica Arte Pasticcera". Terza corsa con il premio dedicato all’Associazione Nazionale Alpini riservato ai 3 anni mentre a precedere il clou c’è il "Novara" dedicato ai velocisti sui 1.000 metri in erba. Dopo le due gare principali, chiusura affidata al "Premio Municipio", reclamare in sabbia sui 1.400 metri con dieci cavalli al via.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.