Tegola per Luini, cambia il compagno di barca

La schiena ha bloccato Lorenzo Bertini: il gaviratese vogherà con Pietro Ruta

A dieci giorni dall’avvio delle Olimpiadi una tegola inattesa ha colpito uno dei varesini con maggiori speranze di medaglia, seppur in modo indiretto. Elia Luini infatti ha perso il suo compagno di imbarcazione sul doppio pesi leggeri, il toscano Lorenzo Bertini. L’esperto atleta di Pontedera (36 anni, già bronzo nel 4 senza a Pechino) è rimasto infatti vittima di un infortunio alla schiena che, dopo attenta valutazione dello staff medico federale, è stato giudicato non risolvibile in questo breve lasso di tempo che ci separa dall’avvio dei Giochi.
Il commissario tecnico Giuseppe Politi è così corso ai ripari, consegnando la (virtuale) maglia da titolare al 25enne Pietro Ruta, comasco di Gravedona (foto a lato), attualmente in forza alla Marina Militare. Ruta era già convocato come riserva per il settore pesi leggeri (è stato secondo ai Mondiali 2011 in singolo) e da alcuni giorni si sta allenando con lo stesso Luini. L’esordio del doppio leggero è previsto per domenica 29 luglio, giorno in cui gli azzurri disputeranno la batteria sulle acque di Eton.

Lo speciale Tutti gli articoli sulle Olimpiadi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.