“Trenord free time”, nuove offerte turistiche in treno

Dal giro del Lago Maggiore e del Lario alla gita in Valcamonica, alle ville del Fai: ecco i pacchetti turistici in Lombardia per un turismo sostenibile, con treno e battello

"Trenord Free Time" è la nuova proposta di turismo locale sostenibile (in treno, ma anche treno + battello) lanciata da Trenord: una serie di opportunità di viaggio con biglietti integrati che consentono di riscoprire le bellezze della Lombardia a prezzi convenienti.  Le prime opportunità proposte da «Trenord Free Time» riguardano tre delle aree più belle della Lombardia:  il Lario, la Valcamonica e il Lago Maggiore.

Con il «Girolario con Trenord» è possibile godere – partendo da Milano – della maestosità e del fascino dei due rami del Lario, accedendo a un biglietto integrato unico che include viaggio in treno e in battello (con validità giornaliera) a 15 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi dai 4 ai 14 anni non compiuti. I bambini fino ai 4 anni viaggiano gratuitamente. Gli itinerari possibili sono due: Milano-Como-Lecco-Milano oppure Milano-Lecco-Como-Milano. «Girolario con Trenord» è acquistabile fino al 30 settembre 2012.

Il «Pass Valcamonica»
consente di visitare la «Valle dei Segni» e di ammirare i patrimoni mondiali dell’UNESCO. Si può scegliere l’opzione «Pass Valcamonica Brescia-Edolo», a 10 euro e valida per un giorno, che prevede la libera circolazione sulla linea Brescia-Iseo-Edolo; o il «Pass Valcamonica Lombardia-Edolo», a 17 euro, valido per 2 giorni, partendo da qualsiasi stazione servita da Trenord in Lombardia verso Brescia (escluse le stazioni della linea Brescia-Iseo-Edolo che, appunto, rientrano nella prima offerta) e permette la libera circolazione sulla linea che serve la Franciacorta e la Valcamonica. Entrambe le offerte permettono ingressi agevolati – entro il 31 ottobre – a terme, musei, alberghi e altre attività a prezzi scontati (l’elenco dei partner è disponibile sul sito www.trenord.it). I ragazzi fino ai 14 anni non compiuti viaggiano gratis.

La terza offerta è «Lago Maggiore Express con Trenord», grazie alla quale Trenord, insieme ai partner di Lago Maggiore Express, Navigazione Laghi Maggiore, Como e Garda, SSIF (Società Subalpina Imprese Ferroviarie) e FART (Ferrovie Autolinee Regionali Ticinesi), partendo da Milano, dà la possibilità di visitare le splendide isole e gli antichi castelli che si affacciano sul Lago. Fino al 14 ottobre quest’opportunità comprende: il biglietto ferroviario Milano-Arona, il biglietto integrato Lago Maggiore Express (ticket per navigazione in battello, con possibilità di pranzo a bordo, acquistando il coupon a parte, e trasferimento in treno da Locarno a Domodossola), il biglietto ferroviario Domodossola-Milano. Il costo è di 35 euro per gli adulti e di 17 euro per i ragazzi fino a 14 anni non compiuti. Per chi volesse approfittare del pranzo a bordo del battello il costo è di 49 euro per gli adulti e di 27 euro per i ragazzi.

Sempre sul Lago Maggiore, Trenord propone di godersi le Isole Borromee prendendo il treno fino a Laveno (FN/FS), Stresa, o Baveno e proseguire con Navigazione Laghi Maggiore, di Como e di Garda, con soste sulle isole lacustri più conosciute al mondo. Qui ancora le tariffe sono particolarmente interessanti e la tranquillità assicurata, senza problemi di parcheggio o di traffico. Il biglietto integrato «Isole Borromee» prevede i seguenti prezzi: adulti a 22 euro e la tariffa ragazzi (4-14 anni non compiuti) a 10 euro. L’offerta è valida fino al 30 settembre 2012.

Sul sito internet di Trenord sono riportate altre offerte uniche che permettono di riscoprire le ricchezze del territorio lombardo come le ville del FAI a Varese (Villa Panza) e a Milano (Villa Necchi Campiglio). I biglietti includono il viaggio in treno, l’ingresso e visita alle ville e il pranzo nei prestigiosi ristoranti di queste storiche strutture. Questa proposta, in scadenza alla fine del mese di luglio, è stata prorogata al 31 ottobre in virtù del grande successo ottenuto.

Raffaele Cattaneo, assessore a Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, ha aggiunto che il progetto punta a «tre precisi obiettivi: proporre un’offerta integrata di servizi ai cittadini lombardi e ai turisti per rendere più attrattiva e conveniente la scelta del trasporto pubblico anche per il tempo libero, fare del trasporto pubblico un vettore per la promozione del nostro territorio e compiere un ulteriore passo verso l’integrazione dei servizi e delle tariffe, che rappresenta una delle nostre priorità a vantaggio dei cittadini».  L’offerta è destinata poi ad ampliarsi:  «Trenord – spiega l’ad Giuseppe Biesuz – si sta impegnando a sviluppare le relazioni strategiche già avviate con i principali rappresentanti del territorio per sviluppare nuove proposte turistiche in grado di coniugare l’offerta di viaggio in treno con agevolazioni, sconti e convenzioni per famiglie, giovani e adulti».

"Trenord Free Time" è acquistabile presso tutte le biglietterie Trenord della rete Ferrovienord dotate di sistema elettronico, i My Link Point e le emettitrici automatiche.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.trenord.it o contattando il numero verde 800 500 005.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.